A A+ A++

Cooperazione, diritti umani e inclusione

Padova, Auditorium Orto botanico 

Martedì 26 aprile 2016, ore 14.30

Il Convegno è organizzato dal Centro di Ateneo di servizi e ricerca per la disabilità, la riabilitazione e l’integrazione, in collaborazione con il Centro di Ateneo per i Diritti Umani. Per costruire una società veramente inclusiva è necessario assumere prospettive diverse, guardare alla realtà attraverso i più recenti framework concettuali e trasformali in pratiche vive e quotidiane. Le condizioni che sperimentiamo possono far sì che numeri sempre maggiori di persone vengano private dei diritti umani fondamentali, partecipazione, lavoro, cittadinanza attiva. Lo sviluppo inclusivo necessita di cooperazione e azioni coraggiose da parte di tutti, a partire all’Università, visioni e strategie che sfidino le logiche deumanizzanti e che ci aiutino a costruire vite dense di significato.

Durante l'evento viene anche presentata la mostra “Diritti accessibili” che si tiene dal 28 al 30 aprile presso la Sala delle Scuderie di Palazzo Moroni. Chiude il convegno il concerto della Big Band UniPd "Jazz per l’inclusione", aspettando il Jazz Day del 30 aprile.
Ingresso libero con prenotazione obbligatoria fino a esaurimento posti.

 

Ore 14.30 registrazione

Ore 15.00 apertura e saluti:

Rosario Rizzuto, rettore dell’Università di Padova

Annalisa Oboe, prorettore alle relazioni culturali, sociali e di genere

Saluti delle autorità

Coordina: Laura Nota, delegata in materia di disabilità

Ore 15.45:

Mina Lomuscio, Ministero affari esteri e cooperazione internazionale, Agenzia italiana per la Cooperazione allo sviluppo La cooperazione italiana per le persone con disabilità

Giampiero Griffo, Disabled People’s International, Rete Italiana Disabilità e Sviluppo (RIDS) La convenzione internazionale sui diritti delle persone con disabilità e la loro inclusione nella cooperazione internazionale e negli interventi di emergenza

Francesca Ortali, Associazione Italiana Amici di Raoul Follereau e RIDS Lo sviluppo inclusivo basato sulla comunità

Luciano Carrino, KIP International School La strategia dell’inclusione e lo sviluppo del futuro

Ore 17.30: Tavola rotonda: Stimoli e proposte per un Manifesto per l’inclusione

Introduce e coordina

Salvatore Soresi, Centro di Ateneo di servizi e ricerca per la disabilità, la riabilitazione e l’integrazione - Università di Padova

Partecipano

Marco Mascia, Centro di Ateneo per i diritti umani - Università di Padova

Marina Santi, Dipartimento di filosofia, sociologia, pedagogia e psicologia applicata - Università di Padova

Lorenzo Rocco, Dipartimento di scienze economiche e aziendali “Marco Fanno” - Università di Padova

Ore 18.30: Big Band UniPd

Jazz per l’inclusione...aspettando il Jazz Day del 30 aprile

 

Per informazioni: Centro di Ateneo di servizi e ricerca per la disabilità, la riabilitazione e l’integrazione tel. 049 8277817-8464 - ceateneo@unipd.it

Aggiornato il

18/4/2016

regione del veneto
pace diritti umani