A A+ A++

I Balcani vent'anni dopo. Dal ritorno della guerra in Europa al processo di integrazione europea

Centro culturale Altinate/San Gaetano, Padova, 11 maggio 2013

Sabato 11 maggio 2013, presso il Centro culturale Altinate/San Gaetano, si svolgerà una conferenza internazionale su "I Balcani vent'anni dopo. Dal ritorno della guerra in Europa al processo di integrazione europea".

La conferenza internazionale è organizzata dall'Osservatorio Balcani e Caucaso, dal Centro Diritti Umani dell'Università di Padova, dal Comune di Padova e dal Comitato Padova per i Balcani. L'evento è promosso nell'ambito di "Cercavamo Pace", progetto finanziato dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Trento e Rovereto.

La risposta della comunità internazionale ai crimini contro l'umanità commessi negli anni Novanta nei Balcani fu l'istituzione del Tribunale Penale Internazionale per l'ex Jugoslavia. 
Dopo vent'anni, che bilancio possiamo trarre dal lavoro di questa istituzione?

Centinaia di migliaia di donne e uomini, anche in Italia, si opposero alla guerra, parteciparono a missioni umanitarie o accolsero persone in fuga dal conflitto. Cosa resta di quello straordinario movimento di solidarietà?

Un conferenza per non dimenticare quanto avvenuto e proseguire nella costruzione di relazioni tra le due sponde dell'Adriatico.

Programma

9:00 - Saluti delle autorità

9:15 - Introduzione a cura del Comitato Padova per i Balcani

9:30 - Il Tribunale penale internazionale dell'Aja, corti di giustizia locali e iniziative della società civile per affrontare l'eredità degli anni Novanta
- Paolo DE STEFANI, docente del Centro diritti umani dell'Università di Padova
- Sandra ORLOVIĆ, direttrice del Centro per il diritto umanitario di Belgrado

Coordina:
Andrea ROSSINI, giornalista di OBC

12:00 - Cercavamo la pace. Dalla mobilitazione della società civile italiana nei Balcani alla cittadinanza europea
Luisa CHIODI, direttrice scientifica di OBC

12:30 - Pausa pranzo

14:00 - Il percorso di integrazione europea dei Balcani occidentali
- Paolo BERGAMASCHI, consigliere alla Commissione esteri del Parlamento europeo
- Zlatko DIZDAREVIĆ, giornalista e diplomatico bosniaco

Coordina:
Luka ZANONI, giornalista di OBC

La conferenza si svolge in lingua italiana, con la traduzione consecutiva quando necessario.

 

Risorse

Documenti