A A+ A++

La pace e i diritti umani nei nuovi statuti degli Enti locali

Villa Fiorita, Treviso, 29 novembre 1993

Introduzione
Giuseppe Pupillo
, Presidente della Regione Veneto
Marcello Panettoni
, Presidente del Coordinamento nazionale degli Enti locali per la pace, Perugia; Presidente dell’Unione Province Italiane, UPI

L’impegno della Regione Veneto per l’affermazione dei diritti umani
Ettore Beggiato
, Assessore ai diritti umani della Regione Veneto

Presentazione delle ricerche
Gli statuti e i documenti programmatici nei Comuni del Veneto

a cura della Fondazione Corazzin, Venezia

Alessandro Castegnaro
, Fondazione Corazzin, Venezia

La pace e i diritti umani nei nuovi statuti degli Enti locali del Veneto
a cura del Centro di studi e di formazione sui diritti della persona e dei popoli, Università di Padova

Giuseppe Lombardi
, Specialista in Istituzioni e tecniche di tutela dei diritti umani, Università di Padova

La cultura democratica degli statuti comunali
a cura del Centro per la Riforma dello Stato e del CNEL, Roma

Pietro Barrera
, Ricercatore presso il Centro per la Riforma dello Stato

Comunicazioni
Costituzione, statuto dell’Ente locale, società civile

Mario Bertolissi
, Professore di Diritto amministrativo nella Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Padova
Giuseppe Cotturri
, Professore di Storia dei partiti politici nella Facoltà di Scienze politiche dell’Università di Bari, Presidente del Movimento Federativo Democratico

Contributi ed esperienze dell’ ente locale e regionale
La collaborazione tra associazionismo, scuola e Ente locale e regionale per la promozione della cultura pace diritti umani

I regolamenti attuativi delle norme sulla pace e i diritti umani

Il ruolo degli Enti locali nella promozione dei diritti delle minoranze

Conclusioni
Ettore Beggiato
, Assessore ai diritti umani della Regione Veneto

Aggiornato il

1/10/2009