A A+ A++

Presentazione dell'Annuario italiano dei diritti umani alle Nazioni Unite

Ginevra, martedì 26 giugno 2012

Il 26 giugno 2012, con l’intervento dell’Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani, Navanethem Pillay, l’Annuario Italiano dei Diritti Umani, curato dal Centro diritti umani dell’Università di Padova, è stato presentato a Ginevra, al Palais des Nations.

L’evento, organizzato dalla Rappresentanza Permanente dell’Italia presso le Organizzazioni Internazionali in collaborazione con l’Ufficio dell’Alto Commissario, si è svolto quale formale ‘side event’ della sessione in atto del Consiglio dei diritti umani delle Nazioni Unite.

La presentazione in aula è stata preceduta da un cordiale colloquio nell’ufficio dell’Alto Commissario, al quale hanno partecipato l’Ambasciatore Laura Mirachian, capo della Rappresentanza Permanente, il Dr. Paolo Cuculi, Consigliere presso la Rappresentanza, i Professori Marco Mascia, Direttore del Centro diritti umani, e Antonio Papisca, Direttore dell’Annuario Italiano, il Dr. Gianni Magazzeni, Coordinatore delle Istituzioni nazionali per i diritti umani presso l’Ufficio dell’Alto Commissario. In aula, la seduta è stata presieduta dall’Ambasciatore Mirachian. Al discorso dell’Alto Commissario hanno fatto seguito gli interventi dei Professori Papisca e Mascia e di Elisa De Pieri in rappresentanza del Segretariato internazionale di Amnesty International. L’Alto Commissario ha elogiato l’iniziativa del Centro diritti umani dell’Università di Padova, dicendosi fiduciosa che contribuirà a sviluppare la cultura dei diritti umani anche sul piano internazionale. Alla seduta ha partecipato, tra gli altri, il Rappresentante permanente della Santa Sede, Arcivescovo Silvano Maria Tomasi.

L’evento di Ginevra ha fatto seguito alla presentazione dell’Annuario a Strasburgo, al Consiglio d’Europa, il 14 giugno scorso.