A A+ A++

Summer School

Normativity and Reality of Human Rights

Padova, 8-14 luglio, 2018

La Summer School ha l’obiettivo di riflettere sulle sfide poste al diritto internazionale dei diritti umani, inteso come sistema normativo, dalla varietà di contesti reali nei quali tali norme vengono rese operative. Le linee di frattura tra norma e realtà, il divario tra diritto e fattualità saranno trattati non solo guardando a quanto le condotte dei soggetti pubblici o privati si conformano o meno al dato normativo, ma anche alle pratiche che sfuggono all’inquadramento normativo, ma che possono espandere e rinnovare il concetto giuridico, etico e filosofico dei diritti umani.

Metodologicamente, questo implica un forte tasso di interdisciplinarità e il sistematico passaggio dalla dimensione globale a quella locale, dalla dimensione normativa a quella empirica.

Il programma di questa prima edizione della Summer School tocca principalmente tre ambitidiritti sociali ed economici, in particolare il diritto alla salute; il diritto ad un ambiente sano; i diritti dei migranti (forzati). Il programma (45 ore - 6 CFU) comprende seminari, workshop, proiezioni di film, presentazioni degli studenti, e una tavola rotonda finale.

La Summer School è organizzata dall’Università di Padova, Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche Studi Internazionali (SPGI), e Centro di Ateneo per i Diritti Umani “Antonio Papisca”. Le lezioni e i workshops sono tenuti da docenti delle università di Hokkaido; Panteion, Atene; Graz; Londra (School of Advanced Studies); Nicosia e Padova.

Per maggiori informazioni e iscrizioni si rinvia alla pagina in inglese di questo sito: http://bit.ly/humanrights_summerschool

regione del veneto
pace diritti umani