A A+ A++

Lega degli Stati Arabi (LA)

La Lega Araba, ufficialmente Lega degli Stati Arabi, è un'organizzazione regionale panaraba fondata al Cairo con il Patto della Lega degli Stati Arabi, il 22 marzo 1945.

Al momento della fondazione facevano parte dell'Organizzazione Egitto, Iraq, Libano, Arabia Saudita e Transgiordania (divenuta Giordania nel 1946). Attualmente la Lega Araba è composta da 22 membri (compresa l'Organizzazione per la Liberazione delle Palestina, ammessa nel 1976) e da 4 osservatori (Eritrea, Brasile, Venezuela e India). L'Organizzazione copre un'area territoriale che si estende dalla penisola arabica fino al Maghreb. La sede della Lega Araba è al Cairo, in Egitto.

L’architettura istituzionale della Lega Araba è costituita da un Consiglio composto dai rappresentanti degli Stati membri, da una serie di comitati intergovernativi sulle aree di interesse per l’Organizzazione e da un Segretariato generale permanente. Il Segretario Generale attuale è l’ex Ministro egiziano Amr Moussa.

La Lega Araba è coinvolta in programmi sociali, culturali, economici e politici progettati per promuovere la partecipazione e la cooperazione tra gli Stati membri.

Nel maggio del 2008 è entrata in vigore la Carta araba dei diritti umani, adottata dal Consiglio della Lega Araba il 22 maggio 2004. Ai sensi dell’art. 45 della Carta è stato istituito un Comitato intergovernativo per i diritti umani, composto da 7 esperti indipendenti, con il compito di controllare il rispetto dei diritti contenuti nella Carta da parte degli Stati che la hanno ratificata.


regione del veneto
pace diritti umani