A A+ A++

Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa (OSCE)

L'Organizzazione per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa (OSCE) è un'organizzazione intergovernativa transatlantica che costituisce l'evoluzione istituzionale della precedente Conferenza per la Sicurezza e la Cooperazione in Europa (CSCE) il cui Atto Finale è stato firmato a Helsinki nel 1975. Il passaggio formale nella transizione da Conferenza diplomatica ad Organizzazione con una struttura permanente è avvenuto durante il Summit di Budapest del 5-6 dicembre 1994; il cambiamento ha avuto effetto a partire dal 1 gennaio 1995.

Attualmente l'OSCE è composta da 56 stati che comprendono la grande Europa geografica (inclusa l'Asia Centrale e il Sud del Caucaso), il Canada e gli Stati Uniti d'America, una regione che va da Vancouver a Vladivostok.

Le principali funzioni dell'OSCE sono quelle di early warning, prevenzione dei conflitti, gestione delle crisi e la riabilitazione post-conflitto.

Le istituzioni principali che compongono l'architettura istituzionale dell'OSCE sono il Consiglio ministeriale (si raduna una volta l'anno), il Consiglio Permanente (con sede a Vienna), l'Assemblea Parlamentare (320 membri provenienti dai parlamenti nazionali, con sede a Copenaghen) e il Segretariato Generale (con sede a Vienna).

L'approccio alla sicurezza dell'OSCE è cooperativo e multidimensionale: la dimensione umana della sicurezza – la promozione e la protezione dei diritti umani e delle libertà fondamentali e la promozione di istituzioni democratiche stabili e dello stato di diritto – è considerata importante per il mantenimento della pace e della stabilità quanto la dimensione politico-militare e quella economica.

L'Ufficio per le istituzioni democratiche e i diritti umani (ODIHR, con sede a Varsavia) è la principale istituzione OSCE per questioni relative alla sicurezza umana. Istituito nel 1991, l'ODIHR si occupa di promozione e monitoraggio di processi elettorali democratici e altri programmi di protezione dei diritti umani, rafforzamento delle istituzioni democratiche, rispetto dello stato di diritto e promozione delle formazioni di società civile nei paesi membri.

Altri organismi dell'OSCE, fondamentali in materia di dimensione umana, sono l'Alto Commissario sulle minoranze nazionali e il Rappresentante sulla libertà nei media.

regione del veneto
pace diritti umani