A A+ A++

Master Europeo - E.MA

European Master's Degree in Human Rights and Democratisation

Il Master europeo in diritti umani e democratizzazione, nato nel 1997 per iniziativa del Centro diritti umani dell'Università di Padova, è il più importante e qualificato programma di formazione post-universitaria in materia di diritti umani, direttamente promosso dall'Unione Europea.

Il corso dura un anno. Nel primo semestre (settembre – gennaio) i corsi si svolgono al monastero di San Nicolò, al Lido di Venezia; al termine è prevista una settimana di training sul campo (negli anni scorsi la field mission è stata organizzata in Bosnia Erzegovina e in Kosovo). Nel secondo semestre (febbraio – luglio) gli studenti, divisi in piccoli gruppi, possono frequentare corsi, condurre ricerche e scrivere la tesi in una delle 41 università europee che aderiscono alla rete dello European inter-university centre for human rights and democratisation - EIUC).

Per l'accesso è richiesta una laurea triennale e almeno un altro anno di studio/ricerca a livello universitario (oppure una laurea di quattro o cinque anni, ovvero una laurea magistrale), per un totale di 180 ECTS, in un campo pertinente ai diritti umani, oltre alle necessarie competenze linguistiche; precedenti esperienze operative, locali o internazionali, nel campo dei diritti umani sono prese in particolare considerazione. La selezione dei candidati italiani è gestita dall'Università di Padova – Centro diritti umani.

Il Master europeo, amministrato dall'EIUC, è sostenuto dall'Unione europea, la Regione del Veneto e la Città di Venezia, l'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i diritti umani, l'Unesco e la ONG tedesca di cooperazione GTZ.

Il bando per iscriversi all'anno accademico 2019/2020 al Master europeo in diritti umani e democratizzazione (E.MA) è disponibile nel link sottostante e chiude il 25 marzo 2019.

Aggiornato il

4/3/2019