A A+ A++

Presentazione del progetto

Il progetto "Difesa civica e diritti dei cittadini" è realizzato nell'ambito della convenzione firmata nel marzo 2012 tra l'ufficio del Difensore civico della Regione del Veneto e il Centro interdipartimentale di ricerca e servizi sui diritti della persona e dei popoli dell'Università di Padova.

Tale convenzione prevede la realizzazione di una serie di attività, tra cui:

  • l'elaborazione, a cura del Centro Diritti Umani, di contenuti qualificati ed originali per il sito web dell'Ufficio del Difensore civico della Regione del Veneto, proponendolo così come un utile strumento di informazione e comunicazione, rivolto non solo ai Difensori civici territoriali del Veneto e ai potenziali utenti di tale servizio, ma anche ad altri soggetti istituzionali e non che si occupano di difesa civica;
  • la realizzazione di un ciclo di incontri peer to peer sul tema "Difesa civica e diritti dei cittadini", che possano essere occasione di studio e confronto per i Difensori civici delle Regioni e delle province autonome, i Difensori territoriali/provinciali del Veneto ei funzionari dei rispettivi uffici;
  • la creazione di una piattaforma e-learning Moodle 2.0, dove i partecipanti ai seminari di studio possano scambiarsi materiali e testi relativi agli incontri;
  • l'elaborazione di una newsletter che informi i vari uffici dei Difensori civici sulle iniziative attivate a livello italiano, europeo e internazionale in materia di difesa civica e tutela dei diritti dei cittadini;
  • l'elaborazione, sulla base dei materiali raccolti, di un toolkit sulla difesa civica regionale, nazionale ed eurpea, da diffondere negli ambienti della Pubblica Amministrazione, dell'educazione scolastica ed extrascolastica, del volontariato e della società civile.

Il progetto si inserisce nel quadro delle attività dell'istituto Italiano dell'Ombudsman, promosso dal Centro interdipartimentale di ricerca e servizi sui diritti della persona e dei popoli a partire dal 2003, allo scopo di offrire ai difensori civici e ai funzionari degli uffici occasioni di approfondimento; condurre studi e ricerche sulle istituzioni di garanzia per i diritti umani e la difesa civica; sviluppare forme appropriate di collaborazione con associazioni europee ed intnernazionali quali  l'Istituto europeo dell'Ombudsman e l'Istituto internazionale dell'Ombudsman.

Aggiornato il

3/12/2012

regione del veneto
pace diritti umani