A A+ A++
26/1/2005 (Archivio storico)

2005 Anno europeo della cittadinanza attraverso l'educazione

-

Il Comitato dei ministri del Consiglio d’Europa ha proclamato il 2005 Anno europeo della cittadinanza attraverso l’educazione. Constatato che nelle ultime elezioni politiche in diversi Paesi europei la bassa affluenza alle urne esprimeva un preoccupante deficit di interesse e partecipazione alla vita pubblica da parte soprattutto dei giovani, il Consiglio d’Europa intende sottolineare l’importanza dell’educazione nello sviluppo di una cittadinanza democratica.

-

Nel corso dell’Anno europeo, organizzato in maniera decentralizzata, saranno promossi eventi e numerose attività e nei diversi stati europei. Offrirà inoltre delle opportunità di scambio e discussione tra professionisti, nonché occasioni di sensibilizzare il grande pubblico alle questioni della cittadinanza democratica.

-

La conferenza per il lancio dell'"Anno", organizzata a Sofia (Bulgaria) il 13 e 14 dicembre 2004, ha segnato l'inizio di un piano d'azione che punta a responsabilizzare sia i decisori a livello ministeriale che i capi degli istituti e i presidi delle università, gli insegnanti, i formatori, i responsabili dei progetti educativi e le ONG.

-

Nell’organizzazione dell’Anno europeo, il Consiglio d’Europa ha ricevuto il sostegno nonché la collaborazione di altre organizzazioni internazionali, tra le quali l’Unione Europa e l’Unesco.

-

Fonte: Consiglio d’Europa:
- http://www.coe.int/T/I/Com/Dossier/Tematiche/Cittadinanza-educazione/

-
- http://www.coe.int/T/E/Cultural_Co-operation/education/E.D.C/
-

Aggiornato il

16/7/2009