A A+ A++
22/6/2004 (Archivio storico)

21 giugno 2004 - Giornata Mondiale del Rifugiato


-

La Giornata Mondiale del Rifugiato di quest'anno è stata dedicata al tema ‘Un posto chiamato casa’, attraverso il quale l’UNHCR intende evidenziare l’importanza di quelle che definisce ‘soluzioni durevoli’ alla situazione dei rifugiati: il rimpatrio volontario nel proprio paese d’origine, l’integrazione nel paese di primo asilo o il reinsediamento in un paese terzo. Soluzioni che consentano ai rifugiati, spesso dopo anni di esilio, di ricostruire la propria vita in condizioni di sicurezza e dignità.

-

Nel sito dell'Alto Commissariato sono disponibili le Statistiche annuali relative al 2003 con i dati provvisori delle principali tendenze globali.

-

Dalla seconda metà di giugno 2004 sarà inoltre disponibile la nuova edizione di 'Ref World Cd-rom', un importante strumento di aggiornamento sulla situazione dei rifugiati nel mondo. Al cd-rom hanno collaborato, oltre agli uffici della rete globale dell'UNHCR, anche governi, organizzazioni nongovernative, istituzioni accademiche e giudiziali, attivisti dei diritti umani, accademici.

-

In questi giorni , l'ECRE (European Council on Refugees & Exiles), un network di organizzazioni nongovernative europee che promuove l'assistenza e la protezione dei rifugiati in Europa, ha pubblicato una valutazione sugli sviluppi degli standard minimi per la protezione dei rifugiati promossi dall'Unione Europea.

-

In Italia il Consorzio Italiano di Solidarietà promuove una Scuola estiva dal 28 giugno al 3 luglio 2004, sul tema "Obbligati a migrare. La protezione e l’assistenza di richiedenti asilo, rifugiati e sfollati in Italia e in contesti di emergenza" -
-

Siti internet dell'Alto Commissariato delle Nazioni Unite per i Rifugiati (UNHCR)

-

Sito della sede internazionale di Ginevra.
- http://www.unhcr.ch

-

Sito dell'Ufficio italiano
- http://www.unhcr.it
- http://www.unhcr.it/giornata_rifugiato.html#

-

Sito in lingua spagnola
- http://www.acnur.org
-
-

Aggiornato il

16/7/2009