A A+ A++
24/10/2016
Primo piano del Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki-moon, mentre parla al microfono.
© UN Photo/Paulo Filgueiras

24 Ottobre: messaggio del Segretario Generale per la Giornata delle Nazioni Unite

Il Segretario Generale delle Nazioni Unite, Ban Ki-moon, ha inviato un messaggio per il 24 ottobre, Giornata delle Nazioni Unite, sottolineando come quest'anno la celebrazione avvenga in un momento di transizione sia per il mondo sia per l'Organizzazione onusiana.

"L’umanità è entrata nell’era della sostenibilità, con l’impegno globale di rispettare la grande promessa dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile. Ad oggi, al 71° anniversario dalla nascita dell’Organizzazione, abbiamo 17 obiettivi che ci spingono ad avanzare verso un futuro migliore per tutti, su un pianeta sano".

"Anche le Nazioni Unite si trovano in un momento di transizione, con la recente nomina del loro nono Segretario Generale. Sono stato onorato di poter servire 'noi, popoli delle Nazioni Unite' nel corso di questo decennio. Insieme, abbiamo creato le fondamenta per un progresso condiviso, che deve essere costruito promuovendo ulteriormente il ruolo delle donne, coinvolgendo i giovani e favorendo i diritti umani".

La scelta del 24 ottobre quale Giornata delle Nazioni Unite si deve al fatto che in tale data nel 1945 entrò in vigore la Carta delle Nazioni Unite. Con la ratifica di questo documento fondamentale da parte della maggior parte delle delegazioni firmatarie, inclusi i cinque membri permanenti del Consiglio di Sicurezza, le Nazioni Unite furono ufficialmente istituite. La ricorrenza del 24 ottobre si ripete sin dal 1948 e nel 1971 l'Assemblea Generale raccomandò che gli stati membri osservassero un giorno di festa nazionale per questo importante anniversario.

Il testo integrale del messaggio inviato dal Segretario Generale Ban Ki-moon è disponibile in calce.

regione del veneto
pace diritti umani