A A+ A++
2/11/2010
Mappa politica della regione euromediterranea che mostra i 43 paesi membri dell'Unione per il Mediterraneo e la Libia (unico osservatore), 2010
© EU/UE

ARLEM: sessione plenaria a Agadir il 29 gennaio 2011

I membri dell'Assemblea regionale e locale euromediterranea (ARLEM), si incontreranno per la prima sessione plenaria in un paese della sponda meridionale del Mediterraneo, il prossimo 29 gennaio presso la città di Agadir nel sud del Marocco.

Prima della sessione, i rappresentati degli enti locali e regionali che hanno aderito all'iniziativa territoriale Mediterranea, discuteranno i primi due rapporti preparati rispettivamente dalla Commissione per gli affari economici, sociali e territoriali (ECOTER) sul tema dello sviluppo urbano e dalla Commissione per lo sviluppo sostenibile (SUDEV) sulla gestione locale delle acqua.

Inoltre, in vista dell'imminente vertice dei capi di stato e di governo dell'Unione per il Mediterraneo prevista per il 20 e 21 di novembre, i membri di ARLEM stanno preparando una dichiarazione in relazione ad un rapporto commissionato sugli avanzamenti della dimensione territoriale all'interno dell'UpM.

L'ARLEM è un'assemblea consultiva con status di osservatore presso l'Unione per il Mediterraneo, inaugurata il 21 gennaio 2010 a Barcellona sotto la spinta del Comitato delle Regioni dell'Unione Europea. La sua principale funzione è quella di portare una dimensione locale e regionale al Partenariato euromediterraneo. È composta da 84 membri che rappresentano regioni e enti di governo locale dei 43 paesi partner dell'UpM.



regione del veneto
pace diritti umani