A A+ A++
3/12/2018
20° anniversario della Dichiarazione delle Nazioni Unite
sui Difensori dei Diritti Umani (1998-2018)

Comune di Rubano: approvata la mozione per l'adesione all'iniziativa Città Rifugio

Il 29 novembre 2018, il Consiglio comunale del Comune di Rubano (PD) ha approvato la mozione presentata in data 20 novembre 2018 del Consigliere Comunale Riccardo Fantin avente per oggetto "70° anniversario della Dichiarazione universale dei diritti umani. Adesione all'iniziativa Città Rifugio".

Con la mozione, il Comune di Rubano si impegna, tra i diversi punti:

ad aderire alla proposta di costruire un nodo territoriale di Padova per attivare sul proprio territorio, di concerto con la rete "In Difesa Di -  per i diritti umani e chi li difende", e gli altri Enti locali e organizzazioni interessatie, un piano pilota di accoglienza temporanea e supporto per Difensori dei Diritti Umani minacciati; promuovere la formazione e lo scambio di esperienze tra scuola e società civile sul tema delle città rifugio; sollecitare il Governo nazionale affinchè attivi programmi di protezione per i difensori dei diritti umani, rafforzando l'iniziativa del corpo diplomatico italiano nell'attuazione delle linee-guida UE ed OSCE, ed aderendo alla Temporary Relocation Platform dell'Unione Europea.

Sotto impulso della rete In Difesa Di, anche altri Enti locali hanno inziato a collaborare alla creazione di programmi di accoglienza temporanea e rifugio per i difensori dei diritti umani a rischio, tra cui Padova, Ponte San Nicolò, Cadoneghe, Noventa Padovana, mentre la Provincia Autonoma di Trento ed il Comune di Trento hanno già approvato risoluzioni in tal senso.

regione del veneto
pace diritti umani