A A+ A++
19/6/2017
Logo istituzionale del Consiglio d'Europa, istituito il 5 maggio 1949. Il Consiglio d’Europa, con sede a Strasburgo (Francia), raggruppa oggi 47 Stati membri del continente europeo
© Consiglio d'Europa

Consiglio d'Europa: “Learning to Live Together: a Shared Commitment to Democracy. Conference on the Future of Citizenship and Human Rights Education in Europe”, 20-23 giugno, Strasburgo

Dal 20 al 23 giugno si terrà a Strasburgo la Conferenza “Learning to Live Together: a Shared Commitment to Democracy. Conference on the Future of Citizenship and Human Rights Education in Europe”.

L’obiettivo della Conferenza è quello di discutere le conclusioni del Rapporto sullo stato dell'educazione alla cittadinanza e ai diritti umani in Europa, per condividere le esperienze e le cose imparate e proporre raccomandazioni per future azioni. I partecipanti proporranno obiettivi strategici per i prossimi 5 anni con lo scopo di promuovere l'educazione alle cittadinanza e ai diritti umani, sia nei paesi del contesto europeo che del contesto globale, e nuovi metodi per promuovere il dialogo all’interno dei paesi e tra essi. Saranno presenti circa 300 partecipanti tra rappresentanti di governi, educatori e organizzazioni della società civile.

Il progetto del Servizio della Gioventù del Consiglio d'Europa sull'educazione ai diritti umani è un contributo diretto alla missione essenziale dell'organizzazione per promuovere e proteggere i diritti umani. 

Il progetto conosciuto sotto il nome di Programma gioventù di educazione ai diritti umani mira a sostenere e consolidare il ruolo delle organizzazioni non governative di gioventù in quanto attori nella messa in opera della Carta sull'educazione alla cittadinanza democratica e all'educazione ai diritti umani del Consiglio d'Europa. Il progetto collega l’ideazione e la diffusione di strumenti e risorse sull'educazione ai diritti umani alle attività di rafforzamento delle capacità dei formatori.

regione del veneto
pace diritti umani