A A+ A++
7/6/2018
Firma del memorandum d'intesa tra Consiglio d'Europa e UEFA
© Consiglio d'Europa

Consiglio d’Europa e UEFA: memorandum d’intesa per rafforzare il legame tra diritti umani e sport

Il Segretario generale del Consiglio d’Europa Thorbjørn Jagland e il Presidente della Union of European Football Associations (UEFA) Aleksander Čeferin hanno firmato un memorandum d’intesa per rafforzare la loro cooperazione e attuare strategie condivise nelle aree di interesse comune.

Attraverso tale accordo Consiglio d’Europa e UEFA si propongono di potenziare il loro partenariato nell’interesse di uno sviluppo a lungo termine dello sport e del suo ruolo nella società, condividendo una serie di valori e principi come il rispetto della dignità e dei diritti umani, la democrazia, la non discriminazione, la diversità culturale, la tolleranza, la sostenibilità, la solidarietà, l’etica nello sport e un impegno a favore della buona governance.

Le principali aree di cooperazione previste dall’accordo sono: diritti umani, integrità e governance nello sport, sicurezza durante le principali competizioni calcistiche, cooperazione reciproca nella preparazione di importanti eventi calcistici e cooperazione istituzionale attraverso un dialogo regolare, iniziative congiunte, scambio di buone pratiche e progetti mirati.
                            
La UEFA è la prima organizzazione sportiva a siglare una partnership formale con il Consiglio d'Europa.


regione del veneto
pace diritti umani