A A+ A++
18/8/2017

Consiglio d’Europa: prodotto il film "Processo di Torino" per promuovere la Carta sociale europea

Il Consiglio d’Europa ha prodotto il film "Processo di Torino" al fine di promuovere la Carta sociale europea. Il film è stato realizzato nel quadro del processo di Torino per la Carta sociale europea, un’iniziativa lanciata dal Segretario generale Thorbjørn Jagland per potenziare la Carta, la quale rientra tra le priorità del suo mandato.

Attraverso il cinema il Consiglio sperimenta un nuovo modo di comunicare i diritti umani ed illustra il modo in cui l’attuazione della Carta contribuisce alla qualità della vita quotidiana delle persone. Mostra questo aspetto attraverso immagini di situazioni quotidiane positive, in cui i diritti sociali sono effettivamente applicati. Il film suggerisce, infatti, che attuare la Costituzione sociale d’Europa significa assicurare dignità, riunire le persone, contribuire al loro benessere individuale e collettivo e raggiungere la coesione sociale, la pace e lo sviluppo economico.

La Carta sociale europea è un trattato del Consiglio d'Europa, adottato a Torino nel 1961 e rivisto a Strasburgo nel 1996. La Carta riveduta è entrata in vigore nel 1999 e sta gradualmente sostituendo il trattato iniziale, entrato in vigore nel 1965.

Vedi il film "Processo di Torino": versione lunga e versione corta

regione del veneto
pace diritti umani