A A+ A++
2/11/2018
Council of Europe ECRI Logo
© Council of Europe

Consiglio d’Europa: un’iniziativa per far conoscere a tutti le raccomandazioni politiche generali dell’ECRI

La Commissione europea contro il razzismo e l’intolleranza (ECRI) è stata istituita dal Consiglio d’Europa nel 1993. E’ un organo indipendente di monitoraggio dei diritti umani specializzato in questioni relative al contrasto ad ogni forma di razzismo e di intolleranza. E’ composto da membri indipendenti e imparziali, nominati sulla base della loro autorevolezza morale e della loro riconosciuta esperienza nel campo del razzismo, della xenofobia, dell’antisemitismo e dell’intolleranza.
Tra le attività principali dell’ECRI vi è l’elaborazione di raccomandazioni politiche generali che sono indirizzate a tutti gli Stati membri e rappresentano delle linee-guida che i policy-makers sono invitati a seguire nella fase di elaborazione di politiche e strategie nazionali in vari ambiti. Ad oggi l’ECRI ha adottato 16 General Policy Recommendations, 11 delle quali sono disponibili nelle seguenti versioni semplificate che raccolgono e sintetizzano i punti salienti delle raccomandazioni (cliccare sul rispettivo link per scaricare il testo):

- istituzione e funzionamento degli organismi di promozione dell’uguaglianza;
- lotta contro il razzismo e l’intolleranza nei confronti dei Rom/Zingari;
- lotta contro l’intolleranza e la discriminazione nei confronti dei musulmani;
- lotta contro il razzismo combattendo il terrorismo (in lingua inglese);
- lotta contro l’antisemitismo;
- lotta contro il razzismo e la discriminazione nell’ambito e per mezzo dell’educazione scolastica;
- lotta al razzismo e alla discriminazione razziale nell’ambito delle attività di polizia;
- lotta al razzismo e alla discriminazione razziale nell’ambito dello sport (in lingua inglese);
- lotta contro il razzismo e la discriminazione razziale nel mondo del lavoro;
- combattere il discorso dell’odio;
- protezione contro la discriminazione dei migranti in situazione irregolare.

ECRI ha pubblicato questi nuovi testi, caratterizzati da un linguaggio semplice e da un design accattivante, allo scopo di sensibilizzare l’opinione pubblica su temi collegati al razzismo e alla discriminazione razziale nonché sulle modalità per prevenirli e combatterli.
I contenuti contengono dei riferimenti ai testi originali delle General Policy Recommendations e ai loro memorandum esplicativi nonché ad altre pubblicazioni inerenti all’argomento specifico.

L’effettiva attuazione delle General Policy Recommendations richiede il coinvolgimento e l'impegno di un'ampia gamma di attori privati e non governativi, oltre a quelli pubblici.
Con questa iniziativa, ECRI si propone di raggiungere e suscitare l’interesse di un pubblico più vasto rispetto ai governi degli Stati membri del Consiglio d’Europa cui si rivolgono formalmente le raccomandazioni politiche generali.

Ulteriori informazioni sono disponibili al link sottostante.

regione del veneto
pace diritti umani