A A+ A++
13/7/2012
Primo piano di Nils Muižnieks, nuovo Commisare per i diritti umani del Consiglio d'Europa, 2012
© CoE

Consiglio d'Europa: visita in Italia del Commissario per i diritti umani

Il Commissario per i diritti umani del Consiglio d'Europa, da aprile 2012 Nils Muižnieks (Lettonia), ha effettuato una visita in Italia, a Roma, tra il 3 e il 6 luglio 2012. Si tratta della quinta visita di questa istituzione con riferimento al nostro Paese. L'ultima era stata condotta dal precedente Commissario, Thomas Hammarberg, nel maggio del 2011.

Come la precedente, anche questa missione si è concentrata sul tema dei diritti umani di rom e sinti e sui diritti di migranti e richiedenti asilo. Inoltre, il Commissario ha voluto prendere in considerazione altri due temi particolarmente cruciali per il rispetto dei diritti umani in Italia: il funzionamento del sistema giudiziario e la eccessiva durata dei processi.

Al termine della visita, in un comunicato stampa, il Commissario ha commentato che il governo italiano ha dato segni di cambiamento nelle sue politiche, il che suggerisce che ci sia un'opportunità per porre fine e invertire il processo di erosione degli standard in materia di diritti umani nel paese. Secondo il Commissario l'Italia necessita ora di trasformare questi segni di cambiamento in politiche e azioni concrete e inequivocabili.

Il rapporto del Commissario relativo a questa visita è in fase di preparazione.

regione del veneto
pace diritti umani