A A+ A++
9/7/2017
fotografia in bianco e nero di bambini che giocano vicino ad una pozza d'acqua. In alto scritta " 2015-2024 Decennio internazionale delle persone con origini africane. Riconoscimento giustizia e sviluppo" Logo delle nazioni unite e del decennio
© Nazioni Unite/Nazioni Unite

Decennio delle persone di origini africane delle Nazioni Unite: Meeting regionale di Europa, Asia centrale e Nord America, Ginevra 23 e 24 novembre 2017

Dal 23 al 24 novembre 2017 avrà luogo a Ginevra un incontro organizzato dall'Ufficio dell'Alto Commissariato per i diritti umani delle Nazioni Unite (OHCHR) nell'ambito del Decennio delle persone di origini africane 2015-2024.

Durante la campagna di sensibilizzazione per il Decennio internazionale, l'OHCHR ha organizzato cinque riunioni regionali. Tali incontri si concentrano su tendenze, priorità ed ostacoli a livello nazionale e locale nell'attuazione del programma e delle attività. Gli incontri sono anche un'occasione per lo scambio di esperienze di buone pratiche. Il primo meeting per la regione latinoamericana e caraibica si è tenuto a Brasilia il 3-4 dicembre 2015. 

Il 23 ed il 24 novembre sarà invece il turno di Europa, Asia centrale e Nord America. Si rifletterà sui modi e sui mezzi che i governi locali, assieme agli organismi di parità, alle istituzioni nazionali per i diritti umani, alla società civile, alle agenzie di sviluppo ed alle organizzazioni regionali, possono perseguire per integrare le disposizioni dei programmi di attività nelle loro politiche e strategie per le persone di origini africane. Il meeting sarà un'occasione per analizzare e migliorare la situazione dei diritti umani ed il benessere di uno dei gruppi di popolazione più colpiti da razzismo e discriminazioni. Combattendo la discriminazione razziale, il Decennio contribuità anche al rafforzamento della democrazia, dello stato di diritto e dell'uguaglianza nelle società. Nel 2014, con la risoluzione 69/16, l'Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha adottato un programma di attività, individuando obiettivi e azioni specifiche da intraprendere sui tre temi del decennio internazionale: "riconoscimento, giustizia e sviluppo". 

L'incontro riunirà gli Stati membri, gli organismi specializzati delle Nazioni Unite, le organizzazioni per i diritti umani, gli organismi di parità e la società civile, in particolare le persone di origine africana della regione. Saranno inoltre presenti vari esperti sugli argomenti in questione. La relazione finale della riunione sarà redatta in tutte le lingue ufficiali delle Nazioni Unite.

Ulteriori informazioni alla pagina http://www.un.org/en/events/africandescentdecade/upcoming-events.shtml

regione del veneto
pace diritti umani