A A+ A++
27/7/2018
Logo del Summit mondiale dei difensori dei diritti umani 2018
© Raymond Moretti, Marie-France Moretti

Difensori dei diritti umani: Summit mondiale nel 2018, a vent’anni dall’adozione della Carta degli Human Rights Defenders

Si terrà dal 29 al 31 ottobre 2018, a Parigi, il Summit mondiale dei difensori dei diritti umani, organizzato in occasione del 20° anniversario della Dichiarazione delle Nazioni Unite sul diritto e la responsabilità degli individui, dei gruppi e degli organi della società di promuovere e proteggere le libertà fondamentali e i diritti umani universalmente riconosciuti, conosciuta anche come la “Carta degli Human Rights Defenders”.

Il Summit si propone come una piattaforma internazionale volta a consentire ai difensori dei diritti umani di far ascoltare la loro voce, a favorire l’elaborazione di nuove strategie ed azioni, a promuovere l’appello degli Human Rights Defenders alla comunità internazionale affinché quest’ultima rafforzi il proprio impegno nella protezione e promozione dell’operato dei difensori dei diritti umani nel mondo.

Il Summit rappresenta un’opportunità per porre le basi per l'elaborazione della prossima agenda sui difensori dei diritti umani, confrontarsi sui progressi fatti nell’arco di vent’anni nell'ambito della difesa dei diritti umani e della protezione di tutti coloro che operano per difendere tali diritti nonché per sensibilizzare sulle minacce, gli ostacoli e le restrizioni ai quali sono costantemente esposti i difensori dei diritti umani.

Il Summit riunirà oltre 150 Human Rights Defenders provenienti da tutto il mondo, che parteciperanno a tre giorni di incontri, discussioni, networking e laboratori ed avranno l’opportunità di confrontarsi, coinvolgere e rapportarsi con le organizzazioni per i diritti umani regionali e internazionali, con i leader dei governi mondiali, delle Nazioni Unite e del settore privato.

Il vertice vuole essere altresì uno spazio unico nel quale far convergere e dare voce non solo ai difensori dei diritti umani maggiormente vulnerabili e a rischio, ma anche ai gruppi marginalizzati, comprese le minoranze religiose ed etniche, gli attivisti per l’identità di genere, i popoli indigeni e altri difensori che si collocano geograficamente in una posizione remota dai centri di potere, dai media e dall’attenzione internazionale.

Nell’intento di raggiungere i difensori dei diritti umani più isolati e meno connessi, tradizionalmente sottorappresentati, membri delle categorie meno visibili e di gruppi o profili con problematiche speciali, gli organizzatori del Summit mondiale apriranno il 1° settembre 2018 un bando per la presentazione di candidature rivolto a tutti i difensori dei diritti umani. Lo scopo del bando è di contribuire a garantire e rafforzare la rappresentatività, l’inclusività e la diversità dei partecipanti al vertice.

Il Summit mondiale degli Human Rights Defenders è organizzato da otto organizzazioni internazionali operanti nel campo dei diritti umani: Amnesty International, Association for Women’s Rights in Development (AWID), Federación Internacional de los Derechos Humanos (FIDH), Front Line Defenders, International Service for Human Rights (ISHR), World Organisation Against Torture (OMCT), ProtectDefenders.eu, Reporters without Borders for Press Freedom.

Per maggiori informazioni sullo Human Rights Defenders World Summit 2018 e sul relativo bando, consultare il link sottostante.

regione del veneto
pace diritti umani