A A+ A++
12/12/2017
Right to Peace:Past, Present and FutureThe FutureThe Future, University of Peace, 2017

Diritto umano alla pace: ad un anno dal suo riconoscimento con Dichiarazione solenne dell’Assemblea Generale dell'ONU, esce il libro “The Right to Peace. Past, Present and Future”, a cura di Christian Guillermet Fernandez e David Fernandez Puyana

Dopo un lungo e complesso iter negoziale, il 19 dicembre 2016 l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, in sessione plenaria, ha approvato la Dichiarazione 71/189 che riconosce il Diritto alla pace come diritto fondamentale della persona e dei popoli.

Questo storico risultato si deve soprattutto alla grande mobilitazione internazionale di società civile, condotta anche in Italia. A partire dal 2012, infatti, la campagna “Abbiamo il diritto alla pace”, promossa dal Centro di Ateneo per i Diritti Umani e dalla Cattedra Unesco Diritti umani, democrazia e pace dell'Università di Padova, in collaborazione con il Coordinamento nazionale degli enti locali per la pace e i diritti umani, ha visto il coinvolgimento di centinaia di enti locali, con il supporto di un’ampia rete di organizzazioni non-governative e associazioni di volontariato.

Ad un anno dall’adozione della Dichiarazione sul Diritto alla pace da parte dell’Assemblea Generale delle Nazioni Unite, l’impegno della società civile globale per il diritto alla pace e per la costruzione di un ordine internazionale pacifico e democratico continua con rinnovato vigore.

Martedì 19 dicembre, viene lanciato a livello mondiale il libro “The Right to Peace. Past, Present and Future”, a cura di Christian Guillermet Fernandez, Presidente-Rapporteur del Gruppo di lavoro intergovernativo delle Nazioni Unite sul Diritto alla Pace (2013-2015) e David Fernandez Puyana, Consigliere giuridico del Presidente-Rapporteur (2013-2015). L'iniziativa ha il supporto degli artisti della Fondazione Paz sin Fronteras’ (PSF), creata da Miguel Bosè. Il libro, che vuole essere una riflessione plurinazionale, multidisciplinare e pluriculturale sul tema del diritto alla pace, contiene anche le riflessioni dei Professori Antonio Papisca e Marco Mascia del Centro di Ateneo per i Diritti Umani dell’Università di Padova.

Nello stesso giorno avviene anche il lancio del libro “History of Peace in the West”, di Miguel Bosè e David Fernandez Puyana, ulteriore tributo alla ricorrenza del primo anniversario di adozione della Dichiarazione sul Diritto alla pace.

Sempre, Martedì 19 dicembre, alle ore 11.30, nella sala Nassirya di Palazzo Madama (Roma)  si è svolta la Conferenza stampa per il lancio della Campagna “Ministero della Pace, una scelta di governo”. La Campagna, in particolare, nasce dall’idea che le istituzioni debbano costruire la pace insieme alle forze della società civile che già da anni si spendono sul campo, in Italia e all’estero, con gli strumenti del dialogo e della nonviolenza.

regione del veneto
pace diritti umani