A A+ A++
15/9/2018
Marcia PerugiAssisi, foto di repertorio

Domenica 7 ottobre studenti per i diritti umani e volontari in servizio civile dell’Università di Padova alla Marcia per la pace PerugiAssisi

Un gruppo di studenti SRD e HRG e di volontari in servizio civile presso il Centro di Ateneo per i Diritti Umani "Antonio Papisca" ha avviato un coordinamento per la partecipazione attiva alla Marcia per la Pace "PerugiAssisi per la Pace e la Fratellanza tra i popoli" che avrà luogo domenica 7 ottobre 2018. L'obiettivo è quello di promuovere una mobilitazione che dia risonanza e nuova attenzione all'Articolo 1 della Dichiarazione universale dei diritti umani: "Tutti gli esseri umani nascono liberi e uguali in dignità e diritti. Essi sono dotati di ragione e di coscienza e devono agire gli uni verso gli altri in spirito di fratellanza".

Anche durante le scorse edizioni della Marcia alcuni studenti hanno partecipato attivamente, in particolare nel 2014 si sono mobilitati per chiedere il riconoscimento del Diritto alla Pace in un messaggio elaborato dal Centro di Ateneo per i Diritti Umani e dalla Cattedra UNESCO Diritti Umani, Democrazia e Pace dell’Università di Padova, che ha contribuito all'adozione della Dichiarazione sul diritto alla pace, da parte dell'Assemblea Generale delle Nazioni Unite il 19 dicembre 2016, con Risoluzione 71/189.

Programma (provvisorio):

· partenza sabato 6 ottobre 2018, ore 7.30 dalla stazione FS di Padova;
· arrivo a Perugia nel primo pomeriggio e partecipazione a seminari ed eventi in preparazione della Marcia;
· pernottamento sabato notte presso una struttura (palestra) messa a disposizione dagli organizzatori della Marcia.
· domenica 7 ottobre percorreremo insieme la Perugia-Assisi;
· rientro a Padova previsto per le 23.00.

Il pullman, messo a disposizione gratuitamente dal Centro Diritti Umani, è riservato  a 40 studenti e volontari in Servizio civile dell'Università di Padova, in ordine di prenotazione tramite il modulo online, da compilare entro il 30 settembre. Entro il 1° ottobre dovrà essere consegnata una cauzione di Euro 10,00 per la riserva del posto, alla segreteria del Centro Diritti Umani, che sarà restituita il giorno della partenza.

I pasti saranno a carico dei partecipanti. Il pernottamento sarà gratuito, ogni partecipante dovrà portare il necessario per la notte (sacco a pelo e materassino!). 

Per ulteriori informazioni e per partecipare alle attività in corso è possibile iscriversi al gruppo di coordinamento su Facebook "Marcia per la Pace Perugia - Assisi 2018 (UniPd)."

Dall'appello degli organizzatori leggiamo:

"Disponiamo di più ricchezze, conoscenze, istituzioni e mezzi di ogni altro tempo ma permettiamo che di giorno in giorno aumentino le disuguaglianze, le sofferenze, i conflitti, la disoccupazione e l’insicurezza di miliardi di persone. Non troviamo i soldi per assicurare un lavoro a tutti ma continuiamo a spenderne una valanga per comprare armi, ingigantire eserciti e condurre guerre infinite.
I numerosi progressi che abbiamo ottenuto in tanti campi ci aprono orizzonti impensati per migliorare le condizioni di vita di tutti e portare la pace laddove ancora non c’è. Eppure rischiamo di essere travolti da numerosi problemi che abbiamo causato e che non abbiamo ancora risolto: dalla povertà di miliardi di persone al cambiamento climatico, dalle guerre alle migrazioni.
Alcune delle più importanti conquiste dell’umanità rischiano di essere progressivamente cancellate o annullate: l’universalità dei diritti umani, il diritto alla dignità, il principio di uguaglianza e di giustizia, la democrazia,… " (Vai all'appello)

Aggiornato il

15/9/2018

regione del veneto
pace diritti umani