A A+ A++
9/9/2018
Algo casual. Argentina, 2016
© Carloman Macidiano Céspedes Riojas/Carloman Macidiano Céspedes Riojas

Global Campus Visual Contest: un concorso rivolto a fotografi sul tema LGBTIQ+

Il Global Visual Contest, organizzato nell'ambito del Global Campus of Human Rights, invita fotografi, professionisti e appassionati, da ogni parte del mondo a parteciparvi, inviando le lore fotografie. Le candidature per poter partecipare al concorso possono essere inviate fino al 1 dicembre 2018.

Il tema scelto per l'edizione 2018/2019 è “Free and equal in dignity and rights: images of the everyday lives of LGBTIQ+ persons”. Questa scelta è dettata dalla volontà di ribaltare la visione negativa delle persone LGBTIQ+ nei media e per incoraggiare l'eliminazione di stigmatizzazione, pregiudizi e discriminazione, spesso associati con chi è percepito come non-conforme alle rigide norme sessuali e di genere, così come le costruzioni sociali elaborate per i concetti di femminile e maschile.

Il contest è aperto a fotografi e video-maker professionisti e amatoriali. I vincitori del contest verranno selezionati da una giuria internazionale che include fotografi di spicco come Jim Marshall, Maika Elan, Carloman Macidiano Céspedes Riojas e Frank Finance-Madureira così come attivisti come Joeri Kempen. Le foto selezionate saranno pubblicate in un'apposita galleria online e verranno esposte durante eventi e attività internazionali in collaborazione con il Global Campus.

Il Global Campus Visual Contest ha lo scopo di creare sinergie tra ricercatori, difensori dei diritti umani e artisti, per promuovere a livello internazionale una maggiore sensibilizzazione sulla conoscenza di problematiche inerenti ai diritti umani e alla loro protezione.

regione del veneto
pace diritti umani