A A+ A++
29/10/2017
Foto di gruppo
CDU

Laurea Magistrale in Human Rights and Multi-level Governance: viaggio studio a Ginevra presso l'Ufficio dell'Alto Commissario delle Nazioni Unite per i Diritti Umani

Dal 17 al 21 settembre 2017, gli studenti della Laurea magistrale in Human Rights and Multi-level Governance sono stati a Ginevra per conoscere i funzionari dell'Ufficio dell'Alto commissario per i diritti umani (OHCHR), di altre organizzazioni internazionali e di organizzazioni della società civile. 

Hanno partecipato alle sessioni del Consiglio per i diritti umani (36° sessione) sul Myanmar e sulla Corea del Sud, alle riunioni del Comitato per i diritti del bambino (76° sessione), che si focalizzava sulla Repubblica di Moldova e sulla Corea del Nord, e alla riunione del Comitato sui diritti economici, sociali e culturali in dialogo interattivo con la Colombia.

Gli studenti hanno avuto la possibilità di partecipare agli eventi collaterali paralli alla sessione principale del Consiglio per i diritti umani presso Palais des Nations. Tra questi, l'evento organizzato da Amnesty International sul tema dei diritti umani in Australia; da Oxfam International sul diritto all'acqua; da Servas International sulle migrazioni; da The Palestinian Return Centre Ltd sui diritti umani nei territori occupati palestinesi; da Association pour les victimes du monde sul referendum per l'independenzia in Kurdistan. Durante questi eventi collaterali gli studenti hanno avuto la possibilità di intervenire con domande e osservazioni confrontandosi direttamente con gli esperti nel campo, e partecipare al dibattito attuale sui diritti umani.

Gli studenti della laurea magistrale hanno partecipato a riunioni con i funzionari dell'Onu e a presentazioni sulla procedura dell'UPR da parte dell'organizzazione UPR-info, e sulla documentazione sulle violazioni dei diritti umani dall'organizzazione Huridocs. Il viaggio studio si è concluso presso la sede del Comitato Internazionale della Croce Rossa, dove gli studenti hanno partecipato ad un seminario sul diritto internazionale umanitario ed hanno potuto visitare il museo interattivo della Croce Rossa.

regione del veneto
pace diritti umani