A A+ A++
23/10/2018
Antonio Guterres, Segretario Generale delle Nazioni Unite
© UNPhoto/Jean-Marc Ferré

Messaggio del Segretario generale Antonio Guterres in occasione della Giornata delle Nazioni Unite, 24 ottobre 2018

"La Giornata delle Nazioni Unite segna l’anniversario della nostra Carta costitutiva – documento di riferimento che incarna speranze, sogni e aspirazioni di “noi, popoli”.

Ogni giorno, donne e uomini delle Nazioni Unite lavorano per dare un senso pratico alla Carta.

Nonostante le avversità e gli ostacoli, non ci arrendiamo mai.

La povertà estrema è stata ridotta, ma vediamo comunque crescere le disparità.

Tuttavia, non ci arrendiamo, perché sappiamo che riducendo le disuguaglianze accresciamo la speranza, le opportunità e la pace in tutto il mondo.

Il cambiamento climatico si muove più velocemente di noi, ma non desistiamo perché sappiamo che l’azione sul clima è l’unica via.

I diritti umani vengono violati in molti luoghi. Ma ancora una volta non ci arrendiamo perché sappiamo che il rispetto per i diritti umani e la dignità umana sono una condizione fondamentale per la pace.

Aumentano i conflitti e le persone soffrono, però non ci arrendiamo perché sappiamo che ogni uomo, donna e bambino merita una vita di pace.

Nella Giornata delle Nazioni Unite, ribadiamo dunque il nostro impegno.

L’impegno di riparare la fiducia tradita.

Di curare il nostro pianeta.

Di non abbandonare nessuno.

Di difendere la dignità di ognuno e di tutti, in quanto Nazioni Unite".

Aggiornato il

23/10/2018

regione del veneto
pace diritti umani