A A+ A++
4/3/2017
Madre di un "Desparecido" argentino
© UN Photo/Evan Schneider /UN Photo/Evan Schneider

Nazione Unite : 111° sessione del Gruppo di lavoro su sparizioni forzate o involontarie

Il Gruppo di lavoro sulle sparizioni forzate o involontarie ha svolto la sua 111° sessione dal 6 al 10 febbraio 2017 a Seoul, su invito del Governo della Repubblica di Corea.

Nell'ambito delle procedure sulle azioni urgenti, il Gruppo di lavoro ha esaminato 71 casi di sparizioni forzate avvenuti pochi mesi prima della sessione nei seguenti paesi: Bahrain, Bangladesh, Cina, Egitto, Iran, Libia, Mozambico, Nigeria, Pakistan, Sudan, Turchia e Emirati Arabi Uniti, e più di 500 casi, inclusi quelli recentemente presentati che non hanno, tuttavia, a che fare con le procedure di azioni urgenti. Inoltre, il Gruppo ha analizzato informazioni aggiornate su casi accettati precedentemente, ritenuti meritevoli di essere esaminati. Sono stati esaminati casi di sparizioni forzate anche con riferimento ai seguenti Paesi: Albania, Algeria, Bhutan, Burundi, Cile, Colombia, Repubblica Popolare Democratica di Corea , El Salvador, Etiopia, Grecia, Guyana, India, Iraq, Giordania, Kuwait, Messico, Marocco, Nepal, Perù, Repubblica della Corea, Russia, Sri Lanka,  Siria, Tagikistan, Thailandia, Ucraina, Uzbekistan, Venezuela e Yemen.

Il Gruppo ha focalizzato la sua attenzione anche sulle situazioni specifiche di ogni Paese, soprattutto sugli ostacoli affrontati dai Governi per l’implementazione della Dichiarazione sulla protezione di tutte le persone dalle sparizioni forzate del 1992. Il Gruppo ha esaminato le risposte di vari Governi sulla necessità di promuovere lettere di intervento, accuse generali e appelli urgenti. I membri del Gruppo hanno inoltre discusso le possibili prossime visite per paese e le attività future.

Nel corso della sessione, gli esperti hanno discusso varie tematiche rilevanti per il loro mandato, con particolare riferimento alle sparizioni forzate nel contesto delle migrazioni e hanno dialogato con le famiglie delle persone scomparse e con le organizzazioni non governative competenti.

Il Gruppo di lavoro, composto da 5 membri che rappresentano geograficamente le diverse regioni del mondo, svolge 3 sessioni annuali, la prossima delle quali si terrà a Ginevra dal 7 al 8 maggio 2017.

regione del veneto
pace diritti umani