A A+ A++
23/4/2014
Il simbolo ufficiale delle Nazioni Unite raffigurante la proiezione stereografica polare del globo terrestre attorniata da due rami di alloro
© UN

Nazioni Unite: 52° sessione del Comitato dei diritti economici, sociali e culturali, 28 aprile - 23 maggio 2014

Si terrà presso Palais Wilson a Ginevra, dal 28 aprile al 23 maggio 2014, la cinquantaduesima sessione del Comitato dei diritti economici, sociali e culturali delle Nazioni Unite (CESCR), l'organo composto da 18 esperti indipendenti che ha la funzione di monitorare l'implementazione del Patto Internazionale sui diritti economici, sociali e culturali da parte dei 162 Stati che, ad oggi, lo hanno ratificato.

Il Comitato è stato istituito con risoluzione 1985/17 dell'ECOSOC il 28 maggio 1985 per effettuare le funzioni di monitoraggio assegnate al Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite nella parte IV del Patto.

L'agenda dei lavori di questa sessione prevede l'esame da parte del Comitato dei rapporti preparati dai seguenti Paesi: Armenia, Cina, Cina-Hong Kong, Cina-Macau, El Salvador, Indonesia, Lituania, Principato di Monaco, Repubblica Ceca, Serbia, Ucraina e Uzbekistan.

Non è prevista l’analisi da parte del Comitato di comunicazioni individuali pervenute ai sensi del Protocollo opzionale al Patto sui diritti economici, sociali e culturali, adottato il 10 dicembre 2008 ed entrato in vigore lo scorso 5 maggio 2013.

I rapporti presentati dagli Stati, quelli forniti da fonti esterne, le osservazioni conclusive e quelle relative alle sessioni precedenti del Comitato riguardanti i Paesi presi in esame sono reperibili, assieme ad altre utili informazioni, seguendo il collegamento pagina web dedicata alla 52° sessione del CESCR, riportato nel box sottostante.

regione del veneto
pace diritti umani