A A+ A++
13/10/2011
Ampia veduta della Sala XX, dove si riunisce il Consiglio Diritti umani, presso il Palazzo delle Nazioni a Ginevra, 2010.
© Centro Diritti Umani - Università di Padova

Nazioni Unite – Dodicesima sessione del Meccanismo di esame periodico universale del Consiglio diritti umani

E’ in fase di svolgimento a Ginevra la Dodicesima sessione del Meccanismo di esame periodico universale (Universal Peer Review - UPR) del Consiglio diritti umani delle Nazioni Unite.

Tra il 3 ed il 14 ottobre 2011 saranno esaminati i rapporti di sedici Paesi membri dell'Organizzazione, appartenenti a diverse aree geografiche: Tajikistan, Tanzania, Antigua e Barbuda, Swaziland, Trinidad e Tobago, Tailandia, Irlanda, Togo, Siria, Venezuela, Islanda, Zimbabwe, Lituania, Uganda, Timor Est, Repubblica di Moldavia.

Il meccanismo di UPR ha lo scopo di valutare la situazione dei diritti umani in tutti i Paesi membri delle Nazioni Unite in un periodo di 4 anni. Nel 2012 è iniziato il secondo ciclo, che si concluderà nel 2016, durante il quale saranno esaminati per la seconda volta i rapporti di tutti i Paesi membri delle Nazioni Unite.

Il gruppo di lavoro sulla UPR, che è composto dai 47 membri del Consiglio, tiene 3 sessioni all'anno; formula rapporti che sintetizzano le discussioni avvenute in sede di revisione, assieme alle raccomandazioni e gli impegni volontari presi dai Paesi esaminati in ciascuna sessione.

regione del veneto
pace diritti umani