A A+ A++
21/11/2018
Foto di Geir O. Pedersen, quarto Inviato speciale delle Nazioni Unite per la Siria

Nazioni Unite: Geir Pedersen nominato nuovo Inviato speciale per la Siria

Il Segretario generale delle Nazioni Unite, António Guterres, ha nominato il norvegese Geir O. Pedersen come nuovo Inviato speciale per la Siria.

Pedersen vanta una solida esperienza politica e diplomatica, ha prestato servizio per il proprio Paese come ambasciatore in Cina e vice Rappresentante permanente per la Norvegia alle Nazioni Unite (2012-2017).

Nell’ambito delle Nazioni Unite Pedersen ha rivestito le cariche di Coordinatore speciale per il Libano (2007-2008); Rappresentante personale del Segretario generale per il Libano meridionale (2005-2007) e Direttore della divisione Asia e Pacifico nel Dipartimento per gli Affari politici.

In precedenza Pedersen è stato Rappresentante per la Norvegia presso l’Autorità palestinese (1998-2003). Nel 1993 ha fatto parte del gruppo di lavoro norvegese che ha portato alla firma della Dichiarazione di principi e mutuo riconoscimento tra l'Organizzazione per la Liberazione della Palestina e Israele.

Il Segretario generale ha ribadito la sua profonda gratitudine a Staffan de Mistura per gli sforzi concertati e i contributi forniti per la ricerca della pace in Siria.

Pedersen è il quarto inviato speciale delle Nazioni Unite per la Siria. In precedenza l’incarico è stato ricoperto da Staffan de Mistura, Kofi Annan e Lakhdar Brahimi.

Aggiornato il

21/11/2018

regione del veneto
pace diritti umani