A A+ A++
4/2/2019
Ján Kubiš, Coordinatore speciale delle Nazioni Unite per il Libano, UNSCOL

Nazioni Unite: Ján Kubiš nominato nuovo Coordinatore speciale per il Libano

Il Segretario generale delle Nazioni Unite, António Guterres, ha nominato lo slovacco Ján Kubiš come nuovo Coordinatore Speciale per il Libano.

Kubiš, che ha ricoperto il ruolo di Rappresentante speciale e Capo della Missione di Assistenza delle Nazioni Unite in Iraq (UNAMI) dal 2015 al 2018, vanta una solida esperienza nel campo della diplomazia, della politica estera di sicurezza e delle relazioni economiche internazionali.

Ján Kubiš è stato Rappresentante speciale e Capo della Missione di Assistenza delle Nazioni Unite in Afghanistan (UNAMA) dal 2011 al 2015, Segretario Esecutivo della Commissione Economica per l'Europa delle Nazioni Unite dal 2009 al 2011, Ministro degli affari esteri della Slovacchia dal 2006 al 2009, Presidente del Comitato dei Ministri del Consiglio d'Europa dal 2007 al 2008, Segretario generale dell'Organizzazione per la sicurezza e la cooperazione in Europa (OSCE) dal 1999 al 2005.

Kubiš è stato anche Rappresentante speciale dell'Unione Europea per l'Asia centrale presso l'ufficio di Bruxelles, Rappresentante personale del Presidente in carica dell'OSCE per l'Asia centrale, Rappresentante speciale delle Nazioni Unite del Segretario generale per il Tagikistan nonché Capo della missione di osservatori delle Nazioni Unite in Tagikistan dal 1998 al 1999. Precedentemente è stato Direttore del Centro per la prevenzione dei conflitti dell'OSCE. Kubiš ha lavorato presso il Ministero degli Affari Esteri dell'ex Cecoslovacchia dal 1976 al 1992 e, successivamente, presso il Ministero degli Affari Esteri della Slovacchia. Nel 1993 è stato Rappresentante permanente della Slovacchia presso l'Ufficio delle Nazioni Unite e delle altre organizzazioni internazionali a Ginevra.

Kubiš prende il posto del danese Pernille Dahler Kardel.

regione del veneto
pace diritti umani