A A+ A++
11/7/2016
Vista della 23° sessione del Consiglio diritti umani
© UNPhoto/Jean-Marc Ferré

Nazioni Unite: il Consiglio diritti umani nomina un esperto indipendente sui diritti delle persone LGBT

Il Consiglio diritti umani dell’ONU ha votato per la istituzione di un Esperto indipendente che monitori la situazione dei diritti umani dei membri della comunità LGBT. In particolare, il focus di questa nuova special procedure sarà sulla violenza e la discriminazione omofoba.

Il portavoce dell’ONU Stéphane Dujarric ha aggiunto che tra i temi riguardanti la comunità LGBT affrontati dall’esperto indipendente compariranno la discriminazione sul lavoro, l’accesso alla sanità e il bullismo nelle scuole.

Si tratta della prima azione istituzionalizzata al livello del Consiglio diritti umani sulla condizione della comunità LGBT. Tuttavia, l’esperto indipendente si occuperà della situazione delle lesbiche, dei gay, dei bisessuali e dei transessuali ma non degli intersessuati.

L’esperto indipendente sarà nominato a settembre 2016 con un mandato di tre anni, condurrà visite all’interno dei paesi e raccoglierà testimonianze individuali.

regione del veneto
pace diritti umani