A A+ A++
13/11/2018
Logo per il 70° anniversario della Dichiarazione universale dei diritti umani
© Nazioni Unite

Nazioni Unite: lanciato un mese di campagna globale per i diritti umani in vista del 70° anniversario della Dichiarazione Universale

L'Ufficio dell'Alto Commissario per i diritti umani delle Nazioni Unite (OHCHR) ha annunciato l’avvio, a metà novembre, di una campagna mensile di "attivazione", comprendente la realizzazione di eventi in tutto il mondo che condurranno al 70° anniversario dell’adozione della Dichiarazione universale dei diritti umani (DUDU), avvenuta il 10 dicembre 1948.

L’intento degli eventi celebrativi sponsorizzati dall'OHCHR è di "far luce sui molteplici modi in cui i diritti umani universali contribuiscono alla vita quotidiana delle persone in tutto il mondo".

Gli eventi principali si terranno in 14 città e metteranno in evidenza una specifica tematica dei diritti umani collegata a quel luogo:

Africa

Dakar (30/11) – Il nostro diritto alla responsabilità quando i diritti sono violati

Pretoria (07/12) – Giovani che difendono i diritti

Marrakesh (10/12) – I diritti umani dei migranti

Asia-Pacifico

Suva (16/11) – Il nostro diritto di vivere su un pianeta sano

Bangkok (28/11) – I diritti delle persone in movimento

Europa

Manchester (12/11) – Il nostro diritto di vivere in armonia

Parigi (4/12) – La città in cui la DUDU è stata adottata nel 1948

Ginevra (13/12) – Sostenere i diritti per un futuro che tutti vogliamo

America Latina

Mexico City (6/12) – Il nostro diritto di difendere i diritti umani

Panama City (10/12) – I bambini come difensori dei diritti

Santiago (10/12) – I diritti delle donne sono diritti umani

Medio Oriente

Doha (9/12) – Il nostro diritto alla pace

Nord America

Los Angeles (10/12) – Diritti umani in città

New York (18/12) – Cerimonia di premiazione "UN Human Rights Award"

Ciascun evento sarà accompagnato da una campagna di social media che coinvolgerà personalità pubbliche globali e locali impegnate nella difesa dei diritti umani.

L'Alta Commissaria per i diritti umani delle Nazioni Unite, Michelle Bachelet, ha dichiarato:

"Esorto tutti a partecipare alla celebrazione del 70° anniversario della Dichiarazione universale. Unitevi a noi agli eventi pubblici se potete, o organizzatene uno voi stessi. Qualsiasi modo per partecipare attivamente - accendendo la vostra luce sui diritti - farà la differenza, anche semplicemente partecipando sui social media. Così facendo, possiamo far vedere quanto preziosa sia la Dichiarazione universale dei diritti umani per le persone in tutto il mondo e la natura universale dei valori che contiene. Nel 1948 è stata un'ispirazione, una cosa sensazionale, ed ancora oggi è un documento ispiratore e stupefacente".

"La salvaguardia dei diritti umani enunciati nella Dichiarazione è vitale per tutti noi - donna, uomo e bambino. I diritti umani sono essenziali per la protezione e la dignità dei nostri cari, delle nostre famiglie e dei nostri amici, dei nostri vicini e delle nostre comunità - per tutti noi, che viviamo nel più piccolo villaggio o nella più grande delle città. Le violazioni dei diritti di chiunque minano potenzialmente i diritti di tutti noi. Invito quindi tutti a utilizzare il 70° anniversario della Dichiarazione universale per riflettere sul significato dei diritti e per pensare a come possiamo difendere attivamente i diritti non solo di noi stessi, ma di tutti gli altri".

Oltre agli eventi che si terranno nel corso del prossimo mese, a partire dal 9 novembre l'Ufficio dell'Alto Commissario per i diritti umani delle Nazioni Unite inizierà a pubblicare una serie di brevi articoli su ciascuno dei 30 articoli della Dichiarazione universale. Questi saranno pubblicati - un articolo al giorno - su www.ohchr.org  e pubblicati sui media di tutto il mondo.

regione del veneto
pace diritti umani