A A+ A++
7/1/2017
Logo dell'Ufficio dell'Alto Commissario per i Diritti Umani delle Nazioni Unite (OHCHR)
© UN - United Nations

OHCHR: presentate due nuove pubblicazioni per sostenere gli Stati nelle funzioni di reporting e follow-up

L’Ufficio delle Nazioni Unite per i diritti umani (OHCHR) ha recentemente distribuito due nuove pubblicazioni al fine di fornire agli Stati strumenti e suggerimenti per gestire in modo efficace i numerosi compiti richiesti dall’attuazione dei trattati internazionali sui diritti umani da questi ratificati, incluse le attività di reporting e follow-up, e mantenere, nel contempo, una robusta linea di comunicazione con la società civile.

La "Guida pratica per un efficace coinvolgimento dello Stato con i meccanismi internazionali per i diritti umani" e il rispettivo Studio accompagnatorio su cui la Guida si basa forniscono buone pratiche raccolte da quei Paesi che hanno creato strutture centrali, denominate “Meccanismi nazionali per il Reporting e il Follow-Up” (NMRF), allo scopo di favorire il coordinamento tra i vari ministeri, le istituzioni specializzate, il Parlamento e il sistema giudiziario e la consultazione con la società civile e con le Istituzioni nazionali per i diritti umani.

Secondo l’Alto Commissario per i diritti umani delle Nazioni Unite, Zeid Ra’ad Al Hussein, le NMRF, che possono essere di natura ministeriale, inter-ministeriale o essere istituzionalmente separati, contribuiscono a costruire il processo diritti umani a livello nazionale, ad aumentare la competenza generale in materia e a rafforzare la comunicazione tra i vari attori coinvolti nella realizzazione dei diritti umani in un dato Paese. Questi meccanismi hanno quindi il potenziale di divenire un elemento chiave dei sistemi nazionali di protezione dei diritti umani, contribuendo a mettere direttamente in pratica a livello nazionale le norme del diritto internazionale e regionale de diritti umani.

Maggiori informazioni e l’accesso diretto alle pubblicazioni, entrambe in lingua inglese, sono disponibili al collegamento indicato nel box sottostante.

regione del veneto
pace diritti umani