A A+ A++
22/11/2018
Copertina Peace Human Rights Governance Journal PHRG - 2017

PHRG - Peace Human Rights Governance: il fascicolo di novembre è online

Il Centro di Ateneo per i Diritti Umani "Antonio Papisca" dell’Università di Padova ha appena pubblicato in versione digitale e open access il nuovo fascicolo di Peace Human Rights Governance (PHRG) (Vol. 2, Issue 3, novembre 2018).

Il fascicolo comprende i seguenti articoli: 

  • Ekaterina Yahyaoui Krivenko 
    Towards an Integrated Approach to Democracy in International Law
  • Attilio Pisanò 
    Human Rights and Social Development in the Chinese White Papers on Human Rights
  • Ponasanapalli Sree Sudha 
    Interface between Traditional Knowledge (TK) and Human Rights in Realizing Right to Health and Health Care – An Indian Perspective
  • Giulia Cau, Rose Miligan Lochiam, Maria Merlo, Pier Luigi Rossanigo, Marco Steffan
    Local Development and Alcohol Abuse: the Case of Karamoja
PHRG è una rivista scientifica quadrimestrale "peer-reviewed" in lingua inglese pubblicata da Padova University Press in marzo, luglio e novembre. Costituisce una risorsa innovativa all’interno della sempre più ampia e sfaccettata comunità scientifica impegnata nella studio dei diritti umani, che desidera presentare contributi originali teorici ed empirici su questioni attuali relative ai diritti umani favorendo, nel contempo, lo sviluppo di un solido approccio multi- e inter- disciplinare e multi-livello alla ricerca e alla divulgazione scientifica su questi temi. PHRG è stata lanciata nel marzo del 2017, in occasione del 35° anniversario dalla fondazione del Centro Diritti Umani.

Di seguito il link per accedere al fascicolo: https://phrg.padovauniversitypress.it/issue/2/3

La prossima deadline per la presentazione dei manoscritti è fissata per il 15 dicembre 2018. Le istruzioni e un template Word per la formattazione del paper sono disponibili a questo indirizzo: https://phrg.padovauniversitypress.it/manuscript_submission_form.

Aggiornato il

22/11/2018

regione del veneto
pace diritti umani