A A+ A++
22/8/2018
Stemma della Regione del Veneto
© Regione del Veneto

Regione del Veneto: pubblicato l’avviso per la presentazione delle candidature di esperti componenti il Tavolo regionale sui diritti umani e la cooperazione allo sviluppo

La Regione del Veneto ha avviato le procedure per la costituzione del Tavolo regionale sui diritti umani e la cooperazione allo sviluppo, organo consultivo previsto all’art. 5 della nuova legge regionale 21 giugno 2018, n. 21 “Interventi regionali per la promozione e la diffusione dei diritti umani nonché la cooperazione allo sviluppo sostenibile”, in sostituzione dei precedenti Comitato per la cooperazione allo sviluppo e Comitato per i diritti umani e per la cultura di pace della abrogata L.R. n. 55/1999.

Nel Bollettino Ufficiale della Regione del Veneto n. 82 del 17 agosto 2018 sono pubblicati il Decreto del Direttore della Unità Organizzativa Cooperazione Internazionale n. 52 del 10 agosto 2018 che dispone l’avvio delle procedure per la costituzione del Tavolo e l’avviso per la presentazione delle candidature di esperti componenti del Tavolo di cui alle lettere c) e d) dell’articolo 5 della predetta L.R. n. 21/2018.
L’avviso si rivolge alle:

  • associazioni senza fine di lucro operanti nel territorio regionale da almeno tre anni che prevedono nell’atto costitutivo iniziative nel campo dei diritti umani e della cooperazione allo sviluppo sostenibile per la proposizione di candidature di tre esperti componenti effettivi e tre esperti supplenti nel Tavolo;
  • associazioni imprenditoriali del Veneto per la proposizione di candidature di due esperti componenti effettivi e due esperti supplenti nel Tavolo.

La Giunta regionale avrà il compito di individuare, tra i candidati proposti, i componenti del Tavolo regionale sui diritti umani e la cooperazione allo sviluppo rappresentativi delle predette associazioni.

L’avviso ed i relativi allegati sono consultabili sul sito della Regione del Veneto al link sottostante.

regione del veneto
pace diritti umani