A A+ A++
1/2/2014
Logo Rete europea dei difensori civici

Seminario "Il contributo dei Difensori civici regionali all'attuazione dei diritti umani: un impegno europeo", Venerdì 21 febbraio 2014, Padova

Il Centro di Ateneo per i Diritti Umani dell’Università di Padova e l’Ufficio del Difensore civico della Regione del Veneto promuovono, in collaborazione con il Coordinamento nazionale dei Difensori civici, il seminario di studio sul tema "Il contributo dei Difensori civici regionali all'attuazione dei diritti umani: un impegno europeo".

L’incontro è aperto al pubblico e avrà luogo venerdì 21 febbraio 2014, dalle ore 10.00 alle ore 13.30, presso l’Aula E di Palazzo Bo, a Padova.

Il seminario ha lo scopo di indagare il contributo che i Difensori civici regionali in Italia possono dare alla promozione e al monitoraggio dei diritti umani, nel contesto degli standard normativi europei ed internazionali.  Le relazioni riguarderanno in particolare i possibili rapporti tra i Difensori civici regionali italiani e l’Agenzia per i Diritti Fondamentali dell’Unione Europea. Si rifletterà, inoltre, su come rafforzare il network inter-regionale dei Difensori civici, anche attraverso l’utilizzo di una piattaforma comune di gestione informatica dei dati, il Digital Administration Program (Di.As.Pro), condivisa da alcuni uffici di Difesa civica.

L'incontro si inserisce nell'ambito del ciclo di incontri peer-to-peer su “Difesa civica e diritti dei cittadini”,promossi dal Centro Diritti Umani dell’Università di Padova e dall’Ufficio del Difensore civico della Regione del Veneto, in collaborazione con il Coordinamento nazionale dei Difensori civici e l’Istituto italiano dell’Ombudsman.

Per maggiori dettagli si veda il programma dell'incontro in allegato

regione del veneto
pace diritti umani