A A+ A++
4/6/2013
Dipinto su tessuto per una mostra all'interno della sede centrale dell'UNESCO, Parigi, in occasione della Giornata internazionale per l'abolizione della schiavitù.
© UNESCO/Michel Ravassard

"This is not Paradise": progetto per un documentario sulla questione delle donne ridotte in schiavitù in Libano

"This in not Paradise" è un progetto di documentario creato per indagare e far luce sulla questione delle donne di servizio migranti ridotte in schiavitù in Libano. Il documentario è diretto da Lisa Tormena, film-maker italiana e Gaia Vianello, esperta di genere e migrazioni, ed è prodotto in collaborazione con la cooperativa Sunset Studio.

L'obiettivo delle due autrici è quello di far emergere e analizzare la condizione di migliaia di donne migranti, provenienti dal sud-est asiatico e dall'Africa sub-sahariana, che vivono in uno stato di costanti violazioni dei diritti umani, sottoposte ad abusi e violenze quotidiane. Queste condizioni hanno portato a numerosi suicidi, arrivando a toccare la percentuale di uno la settimana nel 2012.

Di fronte a questi fatti la società libanese ha deciso di reagire, costituendosi in diversi movimenti, che coinvolgono ONG, associazioni locali e di migranti, in difesa dei diritti dei lavoratori e per l'abolizione della kafala, sistema di sponsorship in uso in Libano per regolamentare i flussi dei lavoratori domestici. Si tratta di una specie di adozione, da parte del datore di lavoro, che diventa il "padrone" di queste lavoratrici e che arriva ad avere una forte influenza sulla loro libertà e sui loro diritti.

Una raccolta fondi per la realizzazione del progetto di documentario è attualmente in corso. Ulteriori informazioni sono disponibili al link di seguito indicato.

regione del veneto
pace diritti umani