A A+ A++
13/12/2016
Mani che proteggono il mondo, in evidenza l'Europa
© Unione europea

Unione Europea e Consiglio d’Europa: lanciato un nuovo programma triennale per promuovere l’educazione allo sviluppo globale

La Commissione europea e il Consiglio d’Europa hanno lanciato il programma triennale iLEGEND (Intercultural Learning Exchange through Global Education, Networking and Dialogue) per favorire un’educazione equa e inclusiva finalizzata alla promozione di società pacifiche e inclusive. Il progetto è coordinato dal North-South centre del Consiglio d’Europa, che ha un’esperienza ventennale in materia.

iLEGEND mira a inserire l’educazione allo sviluppo globale nei curricula scolastici perché gli studenti imparino a comprendere la realtà di un mondo interconnesso e le sfide che persone provenienti da altri paesi affrontano a livello economico, politico e culturale. Il progetto mobiliterà anche rappresentanti governativi, parlamentari e della società civile in attività seminariali a cui si aggiungeranno corsi online.

Le attività sono svolte coerentemente con l'obiettivo numero 4 degli Obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite sull’accesso a un’educazione inclusiva e di qualità. Il budget di 1.3 milioni di euro del progetto iLEGEND sarà finanziato per il 75% dal programma Development education and awareness raising (DEAR) dell’Unione Europea e per il 25% dal Consiglio d’Europa.

regione del veneto
pace diritti umani