A A+ A++
19/7/2018
Logo della Campagna per l'istituzione di un'Assemblea Parlamentare delle Nazioni Unite
© UN Photo

Unione Europea: raccomandazione del Parlamento Europeo al Consiglio dell’UE per sostenere la creazione di un’Assemblea parlamentare delle Nazioni Unite

Il Parlamento Europeo, nel corso della sessione plenaria del 5 luglio 2018, ha approvato una serie di raccomandazioni da rivolgere al Consiglio dell’Unione Europea in vista della 73^ sessione dell’Assemblea generale delle Nazioni Unite (settembre 2018 – settembre 2019).

Il Parlamento Europeo chiede al Consiglio, inter alia, di sostenere “la creazione di un’Assemblea parlamentare delle Nazioni Unite all’interno del sistema ONU al fine di aumentare il carattere democratico, la responsabilità democratica e la trasparenza della governance mondiale e di consentire una migliore partecipazione dei cittadini alle attività delle Nazioni Unite e, in particolare, di contribuire a un’attuazione efficace dell’Agenda 2030 e degli obiettivi di sviluppo sostenibile dell’ONU”.

Nel 2007 è stata lanciata la Campagna internazionale per l'istituzione di un'Assemblea Parlamentare delle Nazioni Unite, promossa da una rete internazionale di parlamentari e di organizzazioni non governative che chiedono la rappresentanza dei cittadini alle Nazioni Unite. Alla campagna hanno aderito finora 6816 persone provenienti da 156 Paesi, di cui 1544 parlamentari e 377 organizzazioni non governative da tutto il mondo.

La raccomandazione di sostenere la creazione di un’Assemblea parlamentare delle Nazioni Unite si colloca all'interno della più ampia tematica della riforma del sistema delle Nazioni Unite, compresa la riforma del Consiglio di Sicurezza.

Le altre materie oggetto della raccomandazione da parte del Parlamento Europeo al Consiglio sono: la pace e la sicurezza; l'agenda sulle donne, la pace e la sicurezza; la prevenzione dei conflitti e la mediazione; la non proliferazione, il controllo degli armamenti e il disarmo; i diritti umani, la democrazia e lo stato di diritto; i patti mondiali sulla migrazione e sui rifugiati; lo sviluppo; i cambiamenti climatici e la diplomazia climatica.

Il Parlamento Europeo raccomanda inoltre al Consiglio di “sostenere l’istituzione di un processo preparatorio intergovernativo aperto e inclusivo nel quadro dell’Assemblea generale dell’ONU in vista di un vertice delle Nazioni Unite nel 2020, in occasione del 75° anniversario dell’organizzazione, che prenda in esame misure per una riforma complessiva mirante al rinnovamento e al rafforzamento delle Nazioni Unite”.

regione del veneto
pace diritti umani