A A+ A++
27/7/2018
Master interateneo di II livello su inclusione e innovazione sociale, Università di Padova

Università di Padova: Master interateneo di II livello su Inclusione e innovazione sociale

Sono aperti i termini per la presentazione della domanda di ammissione al Master interateneo di II livello: "Inclusione e innovazione sociale".

Il Master si propone di formare una figura professionale esperta nell’analisi e nella progettazione di contesti inclusivi tramite il ricorso a procedure e strategie scientificamente fondate, in grado di attivare le condivisioni necessarie alla valorizzazione e capitalizzazione delle specificità ed eterogeneità presenti nei diversi contesti territoriali e sociali.
Il corso punta a favorire la realizzazione di progetti operativi da parte dei partecipanti, con il supporto degli esperti coinvolti nel Master; la creazione di una rete di esperti che lavorino in collaborazione con università, regioni ed enti territoriali nell'intento di costruire contesti capaci di modificarsi all’insegna dell’innovazione sociale in ottica inclusiva.

Il Master si basa su un forte ancoraggio alla Dichiarazione universale dei diritti umani, alla Convenzione dei diritti delle persone con disabilità, alla Strategia 2020 dell’Unione Europea, all’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite e ai relativi documenti e azioni prodotti a livello locale, nazionale e internazionale. L’obiettivo è di formare delle “sentinelle” dell’inclusione che sappiano sia individuare le discriminazioni, che mettere in evidenza le buone pratiche e costruirne di originali, sostenibili e nuove nei contesti formativi, lavorativi, comunitari, sportivi, culturali e del tempo libero.

Il Master prevede un percorso formativo interdisciplinare ed il coinvolgimento di esperti ed esperte di diverse discipline, provenienti da molteplici università, italiane ed estere. Saranno coinvolti studiosi/e ed esperti/e nei campi dell’economia e della finanza, anche inclusiva ed etica, della psicologia, dell’educazione, della sociologia e dell’antropologia, dei beni culturali e del turismo, dell’informatica e dell’accessibilità, delle nuove tecnologie e delle tecnologie dell’informazione e comunicazione, dei diritti umani e delle scienze giuridiche e politiche, delle scienze naturali e agro-ambientali, dell’architettura, dell’urbanistica e pianificazione del territorio, del design, ecc.

Il Master su "Inclusione e innovazione sociale" si rivolge a persone in possesso di laurea magistrale/specialistica (provenienti da tutti i percorsi formativi); che già operano in enti territoriali (Comuni, Unioni di comuni, Città metropolitane e Province, Regioni), nei rami dell’amministrazione centrale e periferica dello Stato, nelle aziende e negli studi professionali, nelle imprese, nelle scuole, università, aziende sanitarie, ecc.; che operano in associazioni e contesti profit e no profit del territorio, nel terzo settore; persone interessate a diventare esperte nei processi inclusivi e di innovazione sociale.

Il Master si caratterizza come un percorso formativo interateneo che vede la collaborazione delle quattro Università del Veneto (Università degli Studi di Padova, Università degli Studi di Verona, Università Ca’ Foscari Venezia, Università Iuav di Venezia) e della Regione del Veneto. Il Master è sostenuto dal Centro di Ateneo per i Diritti Umani “Antonio Papisca” che opera in qualità di partner, ed è patrocinato dal Coordinamento delle Università del Triveneto per l’Inclusione (UNI3V).

La scadenza per la presentazione della domanda di ammissione è il 2 ottobre 2018.

Per informazioni dettagliate sull’offerta formativa e sulle modalità di partecipazione, consultare il link sottostante.


regione del veneto
pace diritti umani