A A+ A++
19/1/2017
Seconda edizione di Youth Leadership Camp, promossa dall'Ufficio Sport per lo sviluppo e la pace delle Nazioni Unite  (UNOSDP), Germania, 2012
© UN Photos

Università di Padova: al via il modulo Jean Monnet “Diritto e Politica Europea dello Sport” (adesioni entro il 24 febbraio)

Lo sport e l’educazione fisica sono eccellenti mezzi per promuovere l’educazione, la salute e la tutela dell’ambiente, lo sviluppo e la pace, nonché valori sociali quali lo spirito di squadra, la competizione leale, la cooperazione, la solidarietà, i diritti umani. Le iniziative sportive possono essere mezzi per combattere l’esclusione sociale, la violenza, le ineguaglianze, il razzismo e la xenofobia. Organizzazioni internazionali quali l’ONU, l’UNESCO, l’Unione Europea, il Consiglio d’Europa hanno adottato varie dichiarazioni sul ruolo dello sport per la promozione dei diritti umani internazionalmente riconosciuti.

Il Corso Diritto e Politica Europea dello Sport (9 CFU) si fonda sullo studio delle relazioni tra i diritti degli individui, sportivi e non, e delle regole dello sport nella sua dimensione comunitaria e internazionale. Il Corso – già mutuato dal precedente modulo Jean Monnet "Diritti Umani e sport nel diritto dell’UE" – tratterà, fra gli altri, i seguenti argomenti: normativa nazionale e internazionale contro il doping nello sport, sport e diritti economici, sport e discriminazione, protezione della donna atleta, tutela della salute dell’atleta, protezione e tutela del minore nel diritto europeo dello sport, sfruttamento del lavoro minorile, tregua olimpica e diritto alla pace. Una parte rilevante del programma sarà dedicata al Diritto Europeo dello Sport, sia sotto il profilo degli atti che sotto il profilo della giurisprudenza di settore della Corte di Giustizia dell’UE.

Un particolare rilievo verrà dato alle attività di natura pratica con molti seminari e un approfondimento sul programma dell’UE Erasmus + Sport. Il Corso si rivolge agli studenti della Laurea triennale in Scienze Politiche, Relazioni Internazionali e Diritti Umani, come insegnamento in alternativa nel secondo anno di corso e in ogni caso a libera scelta per tutti gli studenti delle altre lauree triennali del Dipartimento di Scienze Politiche, Giuridiche e Studi Internazionali e per tutti gli altri corsi di laurea (quali ad esempio Giurisprudenza). Gli studenti che superano l’esame ottengono il Certificato Jean Monnet.

Il Corso è tenuto dall’Avv. Jacopo Tognon, titolare del Modulo Europeo Jean Monnet, componente italiano del Tribunal Arbitral du Sport di Losanna e Direttore dell’ UEFA Football Law Programme.
Le lezioni si terranno a partire dal 27 febbraio 2017 e si terranno il lunedì, il martedì e il mercoledì dalle 12.30 alle 14.30 in aula L, Palazzo del Bo, via VIII febbraio.
Gli studenti interessati sono pregati di mandare una mail di adesione al docente (jacopo.tognon@unipd.it) entro il 24 febbraio 2017.

regione del veneto
pace diritti umani