A A+ A++

"The Prisoners and the Law in the Islamic Republic of Iran. Women, Religion and Human Rights in Iran" 13 Maggio 2016

Seminario con Farkhondeh Ashena, attivista iraniana per i diritti umani. A trentasette anni di distanza da quando si è instaurato il regime islamico in Iran, le violazioni dei diritti umani continuano. Fare memoria di quanto è accaduto, in particolare negli anni Ottanta, sotto la suprema autorità di Ruohallah Khomeyni, è un dovere intellettuale e morale per chi, dentro e fuori dei confini iraniani, si batte per la libertà, la giustizia e la democrazia, oggi come allora. Sono intervenuti Marco Mascia, Direttore del Centro di Ateneo per i Diritti Umani dell'Università di Padova, Enzo Pace, Consiglio direttivo del Centro di Ateneo per i Diritti Umani, Mohsen Hamzehian, Presidente dell’Unione per la democrazia in Iran.

Contenuti audio

Farkhondeh Ashena, Women, Religion and Human Rights in Iran - 112.31 MB
#il_lettore_integrato_richiede_javascript_attivato#



Contenuti testuali

_


Aggiornato il

30/5/2016

regione del veneto
pace diritti umani