A A+ A++

Osservatorio regionale immigrazione

L’Osservatorio regionale immigrazione è un servizio della Regione del Veneto, Sezione Flussi migratori ed è gestito da Veneto Lavoro.

La sua istituzione è stata prevista dal Programma Triennale 2007-2009 di iniziative ed interventi nel settore dell'immigrazione e confermata con l’adozione delle successive programmazioni, in attuazione della Legge regionale 30 gennaio 1990, n. 9 "Interventi nel settore dell'immigrazione".

L’Osservatorio Immigrazione intende:

  • qualificarsi quale strumento tecnico-scientifico per il costante monitoraggio, l’analisi, la diffusione di dati e di informazioni in materia di flussi migratori e di integrazione;

  • assicurare il raccordo scientifico e gestionale con gli altri Osservatori regionali interessati sotto diversi profili al fenomeno immigratorio;

  • garantire il funzionamento e l’alimentazione costante delle banche dati, il monitoraggio delle dinamiche immigratorie, l’approfondimento di aspetti tematici quali le dinamiche demografiche e occupazionali, la condizione abitativa, l’inserimento socio-scolastico dei minori, l’istruzione e la formazione;

  • assicurare una ricognizione aggiornata dell’articolata normativa specialistica, proponendo percorsi per facilitarne la conoscenza e la corretta applicazione.

Dal 2008 l’Osservatorio regionale immigrazione pubblica con regolarità un Rapporto annuale, uno strumento utile e consolidato per fare il punto sulla condizione degli stranieri in Veneto attraverso l’analisi e il monitoraggio di aspetti e dinamiche demografiche, scolastiche, occupazionali e sanitarie.


Aggiornato il

28/5/2018

regione del veneto
pace diritti umani