A A+ A++

Una studentessa della Laurea magistrale in diritti umani dell'Università di Padova interviene durante una riunione in occasione del viaggio di studio alle Nazioni Unite (9-13 maggio 2010).
© Centro Diritti Umani - Università di Padova

Sbocchi professionali dei Corsi di Laurea Magistrale in Diritti Umani

Questa scheda fornisce una sintetica presentazione del percorso formativo che caratterizza i Corsi di Laurea Magistrale in diritti umani dell'Università di Padova ed introduce le opportunità e gli sbocchi professionali ad esso collegati.

Autore: Claudia Pividori (PhD in Ordine internazionale e diritti umani, Università La Sapienza, Roma)

Corsi di Laurea Magistrale in diritti umani dell'Università di Padova (Laurea Magistrale in Istituzioni e politiche dei diritti umani e della pace e Laurea Magistrale in Human Rights and Multi-level Governance) si propongono di fornire agli studenti conoscenze relative:

  • ai campi di operatività delle organizzazioni internazionali alla luce dei principi di trasversalità dei diritti umani, della loro interdipendenza e indivisibilità, dello stato di diritto e dei principi democratici;
  • ai nuovi paradigmi delle Relazioni Internazionali, in particolare a quelli relativi alla “sicurezza umana”, allo “sviluppo umano”, alla “democrazia internazionale”, alla “multi-level governance”;
  • allo sviluppo del Diritto internazionale dei diritti umani, della giustizia penale internazionale e del diritto dei beni comuni globali;
  • ai meccanismi relativi alle politiche di sicurezza e di difesa comune con particolare riferimento al sistema delle Nazioni Unite e all’Unione Europea;
  • all’esercizio di ruoli di “status consultivo” presso le Nazioni Unite e altre Organizzazioni internazionali.


Nel programma formativo dei Corsi di Laurea particolare rilievo è dato al momento dell’addestramento all’esercizio di nuovi ruoli professionali, e più specificatamente alle tecniche di:

- monitoraggio
- negoziazione
- osservazione
- preparazione dei rapporti (reporting)
- raccolta dei dati (fact-fanding)
- “dialogo civile” (nel senso inteso dalla prassi UE)
- risoluzione dei conflitti
- dialogo interculturale


Gli studenti dei Corsi di Laurea Magistrale in diritti umani dell'Università di Padova ricevono una formazione altamente specializzata, per lo svolgimento di ruoli a livello dirigenziale, in settori quali:

  • funzionariato internazionale
  • diplomazia
  • dipartimenti e uffici della Pubblica Amministrazione nazionale, regionale e locale addetti all’area relazioni internazionali, diritti umani, cooperazione, pace
  • difesa civica
  • ufficio del tutore pubblico o del garante dell’infanzia e dei minori
  • operazioni internazionali di monitoraggio dei diritti umani
  • missioni internazionali di osservazione elettorale
  • programmi di aiuto umanitario
  • assistenza tecnica alla creazione e allo sviluppo delle istituzioni democratiche
  • servizi collegati alle politiche pubbliche
  • uffici delle Autorità pubbliche indipendenti
  • uffici per le pari opportunità e la promozione dei diritti delle donne
  • sindacati
  • strutture di servizio alle persone
  • organizzazioni non-governative e terzo settore
  • mediazione culturale
  • formazione dei formatori per il servizio civile
  • organismi di tutela dei diritti dei cittadini e dei consumatori
  • preparazione di progetti di formazione e addestramento nello specifico campo dei diritti umani, della pace, del dialogo interculturale, sulla base dei più avanzati standards metodologici e sostantivi elaborati dall’Organizzazione delle Nazioni Unite, dall’UNESCO, dal Consiglio d’Europa, dall’Organizzazione per la sicurezza e cooperazione in Europa (OSCE) e dall’Unione Europea.

Risorse

Aggiornato il

17/12/2013