A A+ A++

Immagine di una zona delle Dolomiti, con le montagne sullo sfondo circondate da boschi. Questa zona è stata proclamata Patrimonio mondiale dell'umanità UNESCO.
© UNESCO

I Siti UNESCO nella Regione del Veneto

L'Organizzazione delle Nazioni Unite per l'Educazione, la Scienza e la Cultura (UNESCO) ha finora iscritto nella sua "lista del patrimonio mondiale dell'umanità" (World Heritage List) cinque "siti" presenti nel territorio della Regione del Veneto, riconosciuti e protetti come contesti d'eccellenza del patrimonio culturale e ambientale:

- “Venezia e la sua laguna”
- “L’Orto Botanico di Padova”
- “La città di Vicenza e le ville palladiane del Veneto”
- “La città di Verona”
- “Le Dolomiti”
-
I contesti veneti insigniti del prestigioso riconoscimento internazionale appartengono a diverse tipologie.

La realtà monumentale dell'Orto Botanico dell'Università di Padova è un sito circoscritto e contenuto nello spazio, ma l'istituto ospita innumerevoli specie vegetali della più varia provenienza, svolgendo intensa attività scientifica e didattica e occupando un posto di primo piano in campo botanico a livello internazionale.

La città di Verona rappresenta un tipo di sito allargato a tutto lo sviluppo del centro storico, considerato come unicum per la conservazione dell'originario impianto urbanistico, con oltre duemila anni di evoluzione.

Quello di Vicenza è invece un sito a "dislocazione multipla", inizialmente imperniato sulle ricchezze architettoniche della città berica, ma esteso poi a ventiquattro ville venete cinquecentesche, progettate da Andrea Palladio, distribuite nelle province di Padova, Rovigo, Treviso, Venezia, Verona e Vicenza.

Infine, il sito di Venezia e la sua Laguna individua un contesto territorialmente abbastanza omogeneo, ma assai ampio e articolato per quanto riguarda l'immenso patrimonio storico culturale e paesaggistico ambientale.

Ultimo, in ordine temporale, il sito delle Dolomiti, che è stato sancito dall’UNESCO il 27 giugno 2009. Del sito fanno parte 9 gruppi dolomitici appatenenti alle Province di Trento, Bolzano, Belluno e Pordenone.

Parole chiave

cultura UNESCO

Aggiornato il

9/1/2014

regione del veneto
pace diritti umani