A A+ A++

Diritti umani nelle Filippine: minori in carcere e lotte nonviolente per la terra

Università di Padova, Teatro Ruzante, 15 ottobre 2009

Il Centro interdipartimentale di ricerca e servizi sui diritti della persona e dei popoli dell’Università di Padova promuove per giovedì 15 ottobre 2009 una giornata sul tema “Diritti umani nelle Filippine: minori in carcere e lotte nonviolente per la terra”.

Alle ore 20.30 presso il Teatro Ruzante in Riviera Titolo Livio 45, Padova, sarà proiettato il film-documentario Bunso (Il più piccolo). Il film, realizzato nel 2005 in lingua cebuana con sottotitoli in inglese, documenta attraverso la storia di tre ragazzi la vita di migliaia di altri bambini condannati a pene detentive, costretti a sopravvivere in condizioni inumane in celle sovraffollate e a contatto con detenuti adulti. Alla proiezione seguirà una breve discussione sulla situazione dei diritti umani nelle Filippine con Aison Alejandro Sy Garcia, Ateneo de Manila University e membro di SALIGAN - centro di consulenza legale per la popolazione rurale, e con Ditsi Carolino, regista del film e vincitrice di numerosi premi internazionali per il suo lavoro documentativo.

Alla mattina, dalle ore 10.00 alle ore 13.00 presso il Centro diritti umani in via Martiri della libertà 2, Padova, si svolgerà un seminario di studio rivolto agli studenti universitari che approfondirà la questione della riforma agraria nel Paese. È prevista la proiezione del film-documentario Lupang Hinarang (La terra negata) che affronta il tema della lotta nonviolenta iniziata nel 2007 dagli agricoltori di Sumilao per ottenere l’assegnazione delle terre, secondo quanto stabilito dalla Legge di Riforma agraria. Seguiranno gli interventi di Aison Alejandro Sy Garcia sul tema Agrarian reform and human rights in the Philippines e di Ditsy Coralino su Documentarying as a tool for human rights advocacy.

Aggiornato il

5/11/2009