A A+ A++

Legge di Dio e leggi degli uomini: l'altro nelle tre grandi religioni monoteiste - 2006

Padova, 16-24 maggio 2006

Dopo la prima esperienza dell’anno scorso, il Centro interdipartimentale sui diritti della persona e dei popoli dell’Università di Padova intende riproporre anche nell’anno accademico 2005-2006 una serie di incontri sul tema “Le tre religioni monoteiste e i diritti umani”.
L’intento è di offrire agli studenti e ai docenti dell’Università di Padova l’opportunità di confrontarsi con docenti e studiosi, di diversa matrice religiosa, che riflettono da tempo sul nesso problematico fra Legge divina e diritti umani: se e fino a che punto il paradigma dei diritti umani e i principi fondamentali di una religione rivelata siano compatibili.
La libertà religiosa, il trattamento delle minoranze, la condizione della donna, i diritti sociali e politici sono tutti temi che interpellano le tre grandi religioni monoteiste come l’ebraismo, il cristianesimo e l’islam.
Il confronto con studiosi che provengono da contesti religiosi e culturali diversi (ebraico, cristiano e musulmano) mira a far scoprire differenze ma anche elementi comuni fra le tre religioni.
L’anno scorso è stato affrontato il tema della libertà religiosa e le Leggi divine, con la partecipazione di Gideon Liebson dell’Università Ebraica di Gerusalemme e di Leila Babès dell’Università Cattolica di Lille.
Quest’anno il tema generale è “Legge di Dio e leggi degli uomini: l’altro nelle tre grandi religioni monoteiste”. Attraverso l’analisi del rapporto fra Rivelazione e leggi umane che spesso da essa sono state derivate, elaborate e fissate in codici normativi sovente in tensione con gli ordinamenti positivi, si intende comprendere come nelle tradizioni religiose monoteiste esista uno spazio “umanistico”, che permette, da un lato, di connettere norme e principi religiosi al paradigma dei diritti umani e, dall’altro, di rintracciare, al di là delle indubbie differenze teologiche e dei conflitti storici che marcano le distanze fra le tre fedi abramitiche, i presupposti fondamentali per un’intesa etica oggi fra di esse.
Il ciclo di seminari è coordinato dal prof. Enzo Pace, professore ordinario di Sociologia delle religioni, membro del Comitato Tecnico Scientifico del Centro interdipartimentale sui diritti della persona e dei popoli, Università di Padova, Presidente della International Society for the Sociology of Religion.

Conferenze pubbliche
L’altro nell’ebraismo: matrimoni misti e minoranze religiose

Alfredo Mordechai Rabello
, Professor of Jewish Law, HebrewUniversity of Jerusalem

Islam e diritti umani nelle relazioni tra Turchia e Europa
Osman Tastan
, Professor of Islamic Law, Faculty of DivinityAnkaraUniversity

Islam, storia e diritti umani
Nasr Abu Zayd
, Professor of History of Islam, University of Cairo and University of Leida

Seminari di studio
L’alterità nella legge ebraica

Alfredo Mordechai Rabello
, Professor of Jewish Law, HebrewUniversity of Jerusalem

Legge di Dio e leggi degli uomini: l’altro nelle tre grandi religioni monoteiste. L’islam e la modernità
Osman Tastan
, Professor of Islamic Law, Faculty of DivinityAnkaraUniversity
Nasr Abu Zayd
, Professor of History of Islam, University of Cairo and University of Leida

Riformare l’islam: problemi e prospettive
Osman Tastan
, Professor of Islamic Law, Faculty of DivinityAnkaraUniversity
Nasr Abu Zayd
, Professor of History of Islam, University of Cairo and University of Leida

regione del veneto
pace diritti umani