A A+ A++

Difensori dei Diritti Umani. Il progetto “città rifugio” e il ruolo degli Enti locali e delle organizzazioni di società civile

Università di Padova
Palazzo Liviano | Sala delle Edicole
Piazza Capitaniato, 3

Giovedì 17 maggio 2018 | ore 16.00


Il Centro Diritti Umani ricorda Antonio Papisca ad un anno dalla scomparsa

 

Il seminario è promosso dal Centro di Ateneo per i Diritti Umani “Antonio Papisca” e dalla Cattedra UNESCO "Diritti Umani, Democrazia e Pace" dell'Università di Padova insieme con la Rete In Difesa Di – per i diritti umani e chi li difende e in collaborazione con: Comune di Padova, Comune di Ponte San Nicolò, Comune di Noventa Padovana, Comune di Rubano, Un Ponte Per, Giuristi Democratici, Ordine degli Avvocati di Padova.

L'evento si svolge nel quadro delle celebrazioni per il 20° anniversario della Dichiarazione delle Nazioni Unite sui Difensori dei Diritti Umani (1998-2018) e per il 70° anniversario della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani (1948-2018).


Programma

Indirizzi di saluto
Annalisa Oboe, Prorettrice alle relazioni culturali, sociali e di genere
Enrico Rinuncini, Sindaco di Ponte San Nicolò
Alessandro Luigi Bisato, Sindaco di Noventa Padovana
Francesca Dall’Aglio, Assessora alla Pace e ai Diritti Umani del Comune Rubano
Leonardo Arnau, Ordine degli Avvocati di Padova

Introduce e coordina
Marco Mascia, Direttore del Centro di Ateneo per i Diritti Umani “Antonio Papisca”, Università di Padova

Intervengono
Francesco Martone, Coordinatore della Rete In Difesa Di – per i diritti umani e chi li difende
Violetta Plotegher, Membro del Consiglio della Provincia Autonoma di Trento, Assessora della Regione Autonoma Trentino-Alto Adige, V.Presidente del Forum Trentino per la Pace e i Diritti Umani
Francesca Benciolini, Assessora alla Pace e ai Diritti Umani, Comune di Padova
Aurora D’Agostino, Giuristi Democratici
Stefano Zoletto, Presidente di PBI Italia


Dichiarazione sul diritto e la responsabilità degli individui, dei gruppi e degli organi della società di promuovere e proteggere le libertà fondamentali e i diritti umani universalmente riconosciuti, adottata dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite il 9 dicembre 1998 (Dichiarazione sugli Human Rights Defenders)

Articolo 1
Tutti hanno il diritto, individualmente ed in associazione con altri, di promuovere e lottare per la protezione e la realizzazione dei diritti umani e delle libertà fondamentali a livello nazionale ed internazionale.

Aggiornato il

3/5/2018

regione del veneto
pace diritti umani