A A+ A++
12/9/2016
Giornata internazionale della democrazia

15 settembre 2016: Giornata Internazionale della Democrazia

Il 15 settembre 2016, si celebrerà la Giornata Internazionale della Democrazia, istituita dall’Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 2007 (risoluzione 62/7).

L’Assemblea Generale incoraggia i Governi a rafforzare i programmi nazionali dedicati alla promozione e al consolidamento della democrazia, che si possono anche sviluppare attraverso un aumento della cooperazione bilaterale e regionale per lo scambio di innovazione e “best practices” in materia.

I Governi vengono inoltre invitati ad assicurare che ai parlamentari e alla società civile sia assicurata la possibilità di essere coinvolti e contribuire alle celebrazioni della Giornata Internazionale.

La democrazia fornisce la cornice in cui le libertà e i diritti fondamentali possono essere realizzati, ed il collegamento tra democrazia e diritti umani è contenuto all’interno dell’art. 21.3 della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani: “La volontà popolare è il fondamento dell'autorità del governo; tale volontà deve essere espressa attraverso periodiche e veritiere elezioni, effettuate a suffragio universale ed eguale, ed a voto segreto, o secondo una procedura equivalente di libera votazione”.

La democrazia è considerata infine uno degli obiettivi dell’Agenda 2030 per lo Sviluppo Sostenibile, e al tempo stesso un prerequisito per la realizzazione di ogni punto dell’Agenda.

Per questo motivo il Segretario Generale delle Nazioni Unite Ban Ki-Moon ha ricordato che i parlamentari ricoprono un ruolo cruciale nel trasformare l’Agenda 2030 in azione concreta, che passi attraverso la legislazione, lo stanziamento delle risorse e l’assunzione di responsabilità dei Governi.


regione del veneto
pace diritti umani